Torta salata di crespelle al fegato: l’originale ricetta per festeggiare la Maslenitsa

Julia Mulino
Stupite i vostri ospiti con un piatto gustoso e particolare, ideale per celebrare il carnevale russo

Probabilmente penserete di poter inserire questo piatto nella lista delle cose più strane che abbiate mai mangiato: ma non preoccupatevi, ha un sapore decisamente migliore di quanto si possa credere! Se ve lo servissero senza precisare gli ingredienti, non indovinereste mai con cosa è stato preparato! La crema al formaggio, infatti, gli conferisce una consistenza morbida e cremosa, oltre a un gusto davvero speciale.

Il fegato, poi, è un’ottima fonte di minerali e vitamine, permette di aumentare il livello di emoglobina e di fare il pieno di vitamina A. 

Anche se le origini di questa ricetta non sono del tutto chiare, c’è chi lo presenta come un piatto della tradizione russa; altri, invece, lo attribuiscono alla cucina ucraina e ungherese. In ogni caso, è stato ampiamente cucinato in epoca sovietica. 

Su una cosa non c’è alcun dubbio: le crespelle di fegato (oladyi, in russo) che formano la torta possono essere un nuovo modo per festeggiare la fine dell'inverno e la Maslenitsa. 

Infine, con una presentazione così spettacolare, questo piatto farà una grande figura sulla vostra tavola. 

Ingredienti:

Per le crespelle al fegato

  • Fegato di pollo - 300 g
  • Crema - 50 ml
  • Farina - 50 g
  • 1 uovo
  • Olio di girasole - 1 cucchiaino
  • Aglio in polvere - 1 cucchiaino
  • Semi di coriandolo macinato - 1 cucchiaino
  • Pepe
  • Sale

Per il ripieno

  • Carote - 2 pezzi grandi
  • Cipolla - 1 pezzo
  • Sale
  • Olio di girasole per friggere

Per la salsa

  • Maionese - 80 g
  • Formaggio cremoso - 100 g

Preparazione:

Soffriggete le cipolle tritate fino a doratura.

Aggiungete le carote e lasciatele soffriggere con le cipolle per altri 10 minuti.

Quando le carote e le cipolle saranno diventate morbide, togliete la padella dal fuoco e lasciate raffreddare il ripieno.

Nel frattempo mettete il fegato, la panna, un uovo e le spezie in un frullatore e frullate fino a ottenere un composto omogeneo.

Aggiungete gradualmente la farina, sbattendo la massa per evitare grumi. Lasciate riposare l'impasto per 30 minuti.

Versate una piccola quantità di olio nella padella, ma solo all'inizio: c'è già un po' d'olio nell'impasto, e questo impedisce alle frittelle di attaccarsi. Versate con cura l'impasto nella padella con un cucchiaio da tavola (ci vogliono due cucchiai per ogni frittella); in totale otterrete circa 7-8 crespelle con un diametro di 14-15 cm.

Cucinate ogni crespella per 2-3 minuti su ogni lato.

Per renderle uniformi, potete aiutarvi con un anello di metallo.

Mescolate la maionese e il formaggio cremoso per ottenere la crema.

Quando le frittelle e il ripieno si saranno raffreddati, montate la torta: come prima cosa, spalmate la crema sulle frittelle, e poi posizionare il ripieno.

Servite la torta di fegato con una cascata di erbette fresche tritate.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie