Skazka: questa torta sovietica è una vera favola!

Vasilisa Malinka
Nessuno è in grado di resistere a un dolce dal gusto così intenso e aromatico, da servire nelle fredde giornate invernali insieme a una tazza di tè caldo

Prima della Seconda guerra mondiale, sulle tavole dell’Unione Sovietica non vi era una grande varietà di dessert: gli unici dolci disponibili erano quelli a base di biscotto o ricotta. La parola "dessert" si riferiva soprattutto a gelatine, frutta al forno e crepes. La situazione cambiò radicalmente negli anni Cinquanta, quando si registrò un boom dell’industria dolciaria. Apparvero quindi torte a base di pan di spagna, pasta frolla, wafer… Prelibatezze diventate col tempo dei veri e propri “must” per accompagnare l’ora del tè. Uno dei dolci più popolari è la cosiddetta “Skazka” (favola, in russo).

Il nome deriva dall'elaborato disegno della torta che ricorda una fiaba. Nel corso degli anni, la Skazka ha avuto forme diverse (alberi, fiori, funghi…). Un dettaglio però non deve mancare: le decorazioni del dolce devono raffigurare un prato in fiore, come se la torta fosse appena uscita da una favola! 

A parte l’aspetto romantico, nessuno è in grado di resistere a questo dolce dal gusto aromatico e intenso. E la ricetta per la sua preparazione non richiede più di mezz’ora di lavoro! 

Ingredienti per la torta:

  • 120 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 4 uova
  • Sale
  • Vaniglia

Ingredienti per lo sciroppo:

  • 100 gr di zucchero
  • 115 gr acqua
  • 1 cucchiaio di cognac

Ingredienti per la crema al burro:

  • 200 gr di burro ammorbidito
  • 150 gr di zucchero
  • 125 gr di latte
  • 2 tuorli d'uovo
  • 1 cucchiaio di cognac
  • Vaniglia
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere
  • 1 cucchiaino di succo di spinaci (o colorante verde) 
  • 1 cucchiaino di marmellata di lamponi (o colorante rosso)

Procedimento:

1/ Riscaldate il forno a 180°C e preparate lo stampo ungendolo con un po’ di olio.

2/ Separate i tuorli e i bianchi delle uova. Mettete in una ciotola i tuorli e aggiungete circa ⅔ dello zucchero (80 gr) e una goccia di estratto di vaniglia; sbattete il composto fino a ottenere una miscela densa e di colore chiaro.

3/ In una ciotola per il mixer, sbattete gli albumi con il resto dello zucchero (40 gr) fino a quando il composto risulterà morbido e denso. 

4/Incorporare con cura i tuorli agli albumi e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Ora setacciare la farina con il sale, e incorporatela al composto. Trasferite la pastella preparata in uno stampo unto e metterla in forno. Cuocete in forno per 40 minuti o fino a quando lo stuzzicadenti uscirà secco e pulito. Lasciate raffreddare completamente prima di rimuovere dallo stampo.

5/ A questo punto preparate lo sciroppo: in un pentolino aggiungete acqua e zucchero. Portate il liquido a ebollizione e toglietelo dal fuoco. Lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente e assicuratevi che tutto lo zucchero si sia sciolto prima di aggiungere il cognac.

6/ Quindi preparate la crema di burro: sistemate il burro già ammorbidito in una ciotola per il mixer e sbattetelo fino a quando avrà assunto un colore più chiaro. In una ciotola separata, mescolate il latte, 2 tuorli d'uovo e lo zucchero, e poi trasferite il composto in una pentola. Mettete la pentola su un fuoco medio e portatela gradualmente ad ebollizione, mescolando continuamente. Fate sobbollire per 2 minuti e poi toglietela il fuoco. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

7/ Aggiungete lentamente il composto cotto al burro sciolto, mescolando senza interruzione. La vostra crema di burro dovrà risultare leggera e golosa!

8/ Separate la crema di burro in due parti uguali e mescolate una parte con il cacao in polvere fino a renderla liscia.

9/ Tagliate i lati più croccanti e scuri dal vostro pan di spagna. Mescolate i ritagli in un robot da cucina fino a ottenere delle briciole. Quindi tagliate il pan di spagna in 3 strati orizzontali. La parte superiore dell’impasto diventerà il fondo, perché ha dimensioni più grandi.

10/ A questo punto iniziate ad “assemblare” la torta: prendete lo strato inferiore e immergetelo nello sciroppo; quindi spalmateci sopra un po’ di crema al burro (non quella al cioccolato). Ripetete l’operazione con un altro strato e infine sistemate il terzo e ultimo strato sulla parte superiore del dolce, immergendolo nuovamente nello sciroppo.

11/ Coprite la parte superiore del dolce con la crema al cioccolato. Farcite i lati con le briciole del pan di spagna precedentemente tritate.

12/ Utilizzate il resto della vostra crema al burro: separatela in due parti e mescolate una parte con la marmellata di lamponi e l'altra con il succo di spinaci. Mescolate bene fino a quando la crema al burro avrà ottenuto un colore uniforme.

13/ Usate il resto della crema al burro per disegnare i fiori e le foglie in cima al vostro dolce. Lasciatelo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie