Il dolce sapore dell’infanzia sovietica: la torta Mishka a casa vostra

Viktoria Drej
Una cascata di crema accompagnata da soffici dischi di cacao e vaniglia: ecco la ricetta del gustosissimo dolce “Orsetto del Nord”

Oggi vi presentiamo una delle torte sovietiche più diffuse e amate dai bambini. Per la preparazione della torta Mishka (nome originale, “orsetto del nord”) ogni famiglia seguiva una propria ricetta, tramandata di generazione in generazione con orgoglio e una punta di gelosia.

Esistono varie versioni di questo dolce dal sapore antico, che può essere realizzato con strati di meringa, pan di spagna o crema al burro. Tra le versioni più diffuse c’è quella a base di panna acida (smetana), che dovrà essere alternata con gustosi strati di cacao e una cascata di nocciole tritate. Di seguito vi proponiamo la ricetta a base di smetana. 

Ingredienti per gli strati:

  • 300 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 250 gr di panna acida (smetana)
  • 50 gr di burro
  • 2 cucchiai di cacao in polvere
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 1 pizzico di sale 

Ingredienti per la crema:

  • 150 gr di zucchero a velo
  • 600 gr di panna acida
  • Una manciata di noci o noccioline 

Preparazione:

1 All’interno di una ciotola capiente mescolate lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il pizzico di sale e il burro fuso. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungete la panna acida (smetana) e il bicarbonato di sodio. Mescolate nuovamente con energia. 

2 Dividete il composto in due parti uguali: in una metà aggiungete il cacao in polvere, in modo da ottenere un composto a base di vaniglia e un altro a base di cacao. 

3 Dividete la farina in due parti uguali e aggiungetele ai due composti. Mescolate. I composti dovranno risultare morbidi ed elastici. Se i composti vi sembrano ancora liquidi, potete addensarli aggiungendo un altro po’ di farina. 

4 A seconda della panna acida che utilizzerete avrete bisogno di aggiungere più o meno farina. Se possibile, aggiungetene poca: meno farina si usa nell’impasto, più gli strati della vostra torta risulteranno morbidi. A questo punto dividete il composto in tre parti uguali di forma rotonda. E iniziate a preparare gli strati. 

5 Aiutandovi con un matterello, formate sottili dischi rotondi di pasta che sistemerete su un pezzo di carta da forno. Bucherellateli con una forchetta e cuoceteli uno alla volta in forno a 200°C per 5-7 minuti. 

6 Estraete dal forno il primo disco e livellate i bordi aiutandovi con un coltello. Attenzione: non buttate via i bordi ritagliati, vi serviranno tra non molto!

7 Quando i sei dischi saranno pronti, lasciateli raffreddare completamente. Quindi passate alla preparazione della crema.

8 Montate la panna acida con lo zucchero a velo e lasciate riposare la crema in frigo per 30 minuti circa. 

9 Stendete su una teglia da forno i bordi dei dischi precedentemente ritagliati e cuoceteli in forno a 120°C per 10-15 minuti, per farli diventare croccanti.

10 Tritate i vostri bordi croccanti con un robot da cucina: vi serviranno tra poco come decorazione finale! 

11 A questo punto è giunto il momento di creare gli strati della vostra torta! Iniziate con due cucchiai di crema, sistemate un disco di cacao e un altro strato di crema; cospargete una manciata di noci tritate o nocciole. Quindi aggiungete un disco di vaniglia, coprite con un paio di cucchiai di crema e cospargete di noccioline.

12 Ripetete l’operazione fino all’esaurimento degli strati e coprite la superficie della torta con la crema rimanente.

13 Infine decorate la torta: cospargete la parte superiore e il bordo con noci tritate.

14 Lasciate la torta in frigo almeno una notte, in modo che gli strati si addensino. Se avete pazienza, lasciatela riposare per 24 ore. Quindi servite una fetta di torta Mishka con una tazza di tè. Priyatnogo appetita!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie