Quattro originali ricette a base di pigne

Legion Media
Dalla marmellata al liquore, per portare i sapori della Siberia a tavola

Nella Russia settentrionale, così come nel Caucaso e in Siberia, ci sono enormi foreste di pini che si estendono a vista d’occhio. Le popolazioni locali hanno imparato a sfruttare la ricchezza di questi territori anche a tavola, gustando ad esempio le pigne, che vengono preparate sulla base di antiche e gustose ricette. L’ideale è utilizzare pigne giovani, ancora verdastre, che in Russia vengono solitamente raccolte tra i mesi di maggio e giugno.

1 Varenye (marmellata) di pigne

Ecco un souvenir davvero esotico da infilare in valigia prima di tornare da un viaggio in Siberia. Ma se non avete in programma un tour nella sperduta Russia, potete preparare ugualmente questa prelibatezza a casa vostra: vi serviranno 2 kg di pigne piccole ben lavate sotto l’acqua corrente, che dovrete far bollire per 30 minuti. Lasciate riposare le pigne in un luogo fresco e asciutto per una notte (12 ore). Quindi scolate le pigne e mescolatele con dello zucchero (la proporzione sarà 1 kg di zucchero per 1 kg di pigne bollite). Fate cucinare le pigne con lo zucchero finché il liquido si sarà addensato e il composto avrà ottenuto un colore scuro.

2 Miele di pigne

Sterilizzate un barattolo, versate uno strato di zucchero e sistemate uno strato di pigne; quindi versate un nuovo strato di zucchero e un altro strato di pigne. Ripetete l’operazione fino a riempire il barattolo. Per 1 kg di pigne sarà sufficiente 1 chilo e mezzo di zucchero.

Il barattolo con le pigne dovrà essere coperto con un panno e lasciato riposare a temperatura ambiente per tre settimane. Si formerà un delizioso sciroppo dolce. Dopo tre settimane lo sciroppo-miele dovrà essere versato in un barattolo di vetro ben asciutto, da conservare in frigorifero. Questo speciale miele di pigne sarà ottimo con il tè.

3 Tè di pigne

Per la preparazione di questa ricetta è meglio utilizzare pigne molto giovani, possibilmente di dimensioni non superiori ai 3 cm. Possono essere sia pigne appena raccolte, sia secche.

Per 75 gr di pigne vi serviranno 200 ml di acqua. Lavate le pigne e tagliatele con un coltello, versateci sopra dell’acqua bollente e coprite con un coperchio. Lasciate in infusione per 15 minuti. Potete aggiungere al vostro tè anche delle erbe medicinali.

4 Liquore di pigne

Si ritiene che il liquore di pigne rafforzi il sistema immunitario. Le pigne devono essere lavate e asciugate con un canovaccio. Quindi versate dell’alcol puro (200 ml ogni 130 gr di pigne). Lasciate riposare l’infuso per due settimane in un luogo fresco. E il vostro liquore sarà pronto. Bevete un cucchiaio di questo liquore non più di una volta al giorno dopo i pasti.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie