Come cucinare delle deliziose rose di mela e pasta sfoglia

Victoria Drey
Le mele sono le regine della pasticceria russa. Se volete sorprendere familiari e amici, deliziateli con questa semplice ricetta. Il risultato, oltre che squisito, sarà molto bello da vedere

La Russia, Paese del Nord, è ricca di frutti e bacche. Le mele sono relativamente facili ed economiche da coltivare, e quindi non è una sorpresa che siano un ingrediente fondamentale in molti dolci russi. Se chiedete a una casalinga russa cosa si può fare con le mele, rimarrete sorpresi dai tanti possibili utilizzi: essiccate, imbevute, cotte, conservate, lievitate, in umido… Potete fare quasi tutto con le mele. L’unico limite è la vostra fantasia.

Voglio farvi conoscere una ricetta per preparare deliziosi pasticcini di mele con un tocco moderno: le rose di mela croccanti. Sono incredibilmente facili da realizzare e richiedono solo ingredienti molto comuni.

 Ingredienti per 4 rose:

  • 250 g di pasta sfoglia
  • 2 mele di medie dimensioni
  • ½ limone
  • 1 uovo
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • farina per spolverare
  • zucchero a velo per guarnire

Scongelate la pasta sfoglia a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Per lavorarla bene, la pasta dovrebbe essere molto liscia e morbida. Mentre la pasta si scongela, preparate le mele, rimuovendo il torsolo e tagliandole a fette sottili. Più sottili le fate, meglio sarà: questo vi aiuterà ad arrotolare facilmente le rose.

Mettete le fette di mela in una ciotola trasparente e copritele con acqua bollente. Aggiungete il succo di limone e lasciate le mele in infusione per circa 7-10 minuti, finché non saranno abbastanza morbide da piegarsi senza rompersi. La lavorazione delle fette di mela nell’acqua calda con il limone impedisce anche loro di cambiare colore e di annerirsi.

Una volta pronte, asciugatele leggermente con della carta assorbente. Spolverate la superficie di lavoro con la farina e spianate la pasta. Usando un matterello, allungate la pasta in forma rettangolare, grande e sottile. Quindi tagliatela in quattro strisce uguali.

Sbattete un uovo con 2 cucchiai d’acqua e ricoprite leggermente la superficie di ogni striscia con l’uovo. Ora dovete preparare il ripieno. In una piccola ciotola mescolate lo zucchero con la cannella e distribuite uniformemente il ripieno sulle strisce. Quindi posizionate le fette di mela sulla metà superiore di ciascuna striscia, leggermente sovrapposte. Le fette dovrebbero sporgere un pochino dalle strisce. Piegate il fondo della pasta sopra le mele e poi ricoprite la superficie di pasta rimanente con l’uovo sbattuto.

Quindi, piegate delicatamente la pasta per formare dei dolcetti a forma di rosa e posizionateli in una comune tortiera.

Infornate per circa 45 minuti a 180 °C fino a completa cottura all’interno e a quando non otterrete un bel colore dorato all’esterno. Spostate la teglia su una griglia inferiore del forno, nel caso in cui la parte superiore delle mele iniziasse a bruciare.

Spolverate generosamente con zucchero a velo e servite calde. Ecco le vostre rose: calde, croccanti e… senza spine. Il risultato è ancora più incredibilmente delizioso se aggiungete una pallina di gelato alla vaniglia.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie