Musica, Philipp Subbotin in concerto a Roma

Il pianista russo si esibirà al Centro russo di scienza e cultura il 6 maggio 2016

Philipp Subbotin, pianista russo di straordinario talento, è ben conosciuto nel panorama musicale internazionale. Le sue collaborazioni internazionali si sono moltiplicate negli ultimi anni, assicurandogli grandi palcoscenici in tutto il mondo e prestigiose vittorie nei festival più importanti. Le esibizioni di questa promessa della musica classica si contraddistinguono per maestria e altissima competenza tecnica, ma anche per grande passione e sentimento, continuando la tradizione del suo maestro Ivan Moravec, allievo di uno dei più grandi interpreti del pianoforte del XX secolo, Arturo Benedetti Michelangeli.

Il 6 maggio 2016 alle 19 il pianista si esibirà al Centro russo di scienza e cultura di Roma con il suo programma da solista che include le opere più belle di Debussy, Mendelssohn, Mozart, Prokofjev e Chajkovskij.

Vincitore di numerosi concorsi musicali, Philipp Subbotin svolge un’intensa attività concertistica in Russia e all’estero. Tra le iniziative culturali da lui sostenute ci sono il progetto “Le stagioni musicali” (Praga), numerosi incontri dedicati ai grandi maestri Liszt (Praga), Haydn (Vienna), Rakhmaninov (Madrid), Rubinstein (Roma), festival di prestigio a Jindřichův Hradec (musica da camera) e al parco Caricyno in occasione dell’anniversario dell’inaugurazione della dinastia dei Romanov.

Il maestro è ospite regolare e affezionato delle sale da concerto più rinomate al mondo, dalla sala della Filarmonica di Nizhnij Novgorod alla sala della Filarmonica di Arkhangelsk, dalla sala “Shaljapin” di Ufa alla sala da camera della “Casa della Musica” di Mosca.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta