La cucina russa in tavola

Bliny, vodka e pelmeni, per un tuffo nei sapori dell’Est, l’8 marzo 2014 nel museo di arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

Per conoscere un Paese, un viaggio potrebbe non essere abbastanza. Per capire una cultura lontana è necessario conoscerne le tradizioni, le usanze, la storia… e anche la cucina. In occasione della Giornata internazionale della donna e nell’ambito della mostra  “El Lissitzky. L’esperienza della totalità”, l’8 marzo 2014 Il Mart, il museo di arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, propone "Matrioska", una cena russa in collaborazione con il Laboratorio di cucina solidale “Le Formichine” e lo chef Massimiliano Arer.

Partendo con un aperitivo di benvenuto (alle 19.30) e con una visita guidata alla mostra, la serata proseguirà con una cena russa, a base di bliny, zuppe e salmone.

Di seguito il menu:

Aperitivo:

Bliny di grano saraceno, burro e uova di trota

Cena:

Tartara di storione con le sue uova, insalata di carote siberiana alle noci e cialda croccante di segale

Bocconcini di salmone fresco al fumo di betulla in guazzetto all’aneto

Pelmeni all’aringa con crema alla vodka

Zuppa Solanka tipica del Caucaso a base di carne di manzo, patate, pomodoro e coriandolo fresco, guarnita con olive nere, cetrioli agrodolci e panna acida

Dessert: la matrioska di Natasha

Tutti i piatti saranno accompagnati da vodka, tè e acqua.

Costo: 55 euro a persona; 50 euro a persona per gli Amici del Museo

Prenotazione obbligatoria via mail entro il 4 marzo 2014.

Per maggiori informazioni:
eventi@mart.trento.it
www.mart.tn.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta