Positano premia la danza e ospita Yuri Grigorovich

Il coreografo russo, per oltre 30 anni direttore del Bolshoj, ritirerà il Premio alla Carriera e incontrerà il pubblico il 7 settembre 2013 in occasione della serata di gala con le stelle del balletto di oggi. Appuntamento anche a Roma, il 4 settembre 2013
Il coreografo Yuri Grigorovich
(Foto: Ufficio Stampa)

Fra gli astri della danza, uno brilla di luce dell’Est: è il coreografo Yuri Grigorovich, per oltre 30 anni direttore del Balletto del Teatro Bolshoj di Mosca, artista che ha segnato la sviluppo del balletto russo.

In occasione della 41esima edizione del “Positano premia la danza Léonide Massine”, la grande serata di gala con i più importanti ballerini della scena internazionale che si esibiranno il 7 settembre 2013 alle 21 sul palcoscenico della Spiaggia Grande di Positano (Salerno), Grigorovich ritirerà il prestigioso Premio alla Carriera.

Sotto la direzione di Grigorovich, il corpo di ballo del Bolshoj di Mosca ha realizzato oltre 90 tournée, stabilendo così il primato della scuola russa di balletto classico in tutto il mondo e portando fama mondiale ai suoi danzatori. Gli spettacoli creati da Grigorovich per il teatro moscovita ne costituiscono praticamente la quasi totalità del repertorio.

A Positano, poi, una giuria internazionale consegnerà alcuni premi agli astisti di spicco nel mondo della danza e del balletto di oggi. Fra i premiati di quest’anno ci saranno anche Eleonora Abbagnato, premiata come Danzatrice dell’anno sulla scena internazionale; Marcelo Gomes, primo ballerino dell’American Ballet Theatre, premiato come Danzatore dell’anno sulla scena internazionale e Louise Lecavalier, che otterrà il riconoscimento Danzatrice dell’anno sulla scena contemporanea.

Il 4 settembre 2013 alle 18, inoltre, nel Salone d'Onore di Palazzo Braschi a Roma (Piazza di San Pantaleo, 10), Grigorovich incontrerà il pubblico, durante un appuntamento al quale parteciperà anche la ballerina italiana Carla Fracci.

Il 6 settembre 2013 alle 19 si aprirà invece la mostra “Grigorovich e l’Espressione del Balletto”: fotografie, bozzetti, documenti e costumi dal museo statale Bakhrushin di Mosca. L’esposizione resterà aperta fino al 30 settembre 2013 al Museo del Viaggio di Positano.

Infine il 7 settembre 2013 alle 19 nell’hotel Covo dei Saraceni di Positano di terrà un incontro con Yuri Grigorovich. Come relatori saranno presenti Valeria Crippa e Roger Salas.

Per maggiori informazioni:
www.regione.campania.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta