A Bergamo la XXV task force italo-russa

Al centro dell’incontro, sessioni di lavoro dedicate ai settori della meccanica strumentale, della chimica-farmaceutica e del sistema casa. L'evento si terrà l'1 e il 2 dicembre 2016

L’1 e il 2 dicembre 2016 Bergamo ospiterà la nuova sessione della task force italo-russa sui distretti e le pmi. 

La task force è un foro economico-istituzionale al quale sono chiamate a partecipare le principali realtà italiane e russe che si occupano dello sviluppo e dell’internazionalizzazione delle pmi, come le regioni, le associazioni di categoria, le federazioni, le confederazioni, i consorzi, le università, i poli tecnologici, il sistema camerale, quello fieristico e le imprese.

I lavori della sessione di Bergamo saranno incentrati prevalentemente sullo sviluppo della collaborazione dei settori meccanica strumentale (attrezzature per l’agricoltura, agri-food, macchine per la lavorazione della plastica e della gomma, elettromeccanica, macchine per la lavorazione del legno, meccano-tessile), chimica-farmaceutica (tecnologia, attrezzature per uso medico, prodotti farmaceutici, cosmetica e nutriceutica) e sistema casa (arredamento e complementi di arredo, domotica, illuminotecnica, edilizia, smart cities).

I partecipanti potranno presentare i propri progetti in maniera sintetica nel corso del tavolo tematico di proprio interesse, per poi approfondirli a livello bilaterale nell’ambito di un “meeting point” destinato a incontri istituzionali e privati.

Le schede di adesione e i progetti dovranno pervenire entro e non oltre il 28 ottobre 2016.

La partecipazione all’evento è gratuita, mentre le spese di viaggio e di alloggio saranno a carico di ciascun partecipante.

Per maggiori informazioni: 
taskforceitalorussa@mise.gov.it
06.5993 2131 - 06.5993 2564
www.mise.gov.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta