A Roma il IV Seminario Eurasiatico

Il 26 maggio verranno affrontate le relazioni economiche tra Italia e Unione Economica Eurasiatica

Le relazioni economiche tra Italia e Unione Economica Eurasiatica (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan): prospettive, opportunità e nuovi scenari commerciali per le imprese italiane.

Al quarto seminario eurasiatico di Roma, che si terrà il 26 maggio alle 9.30 (Sala Galleria, Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners, via delle Quattro Fontane, 20) si terrà un focus sul business tra il nostro Paese e l’UEE passando per la Russia in vista del Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dove l’Italia sarà Paese ospite d’onore.

All’incontro interverranno Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia e presidente dell’associazione Conoscere Eurasia, Grigorij Rapota, segretario di Stato Russia- Bielorussia, Sergej Razov, ambasciatore della Federazione Russa in Italia, Cesare Maria Ragaglini, ambasciatore d’Italia a Mosca, Aleksandr Guryanov, ambasciatore della Repubblica di Belarus in Italia, Igor Karavaev, rappresentante commerciale della Federazione Russa nella Repubblica Italiana, Pierroberto Folgiero, CEO Maire Tecnimont, Gregorio De Felice, chief economist e head of research, Intesa Sanpaolo, Cesare Bernardini, direttore generale Astaldi S.p.A, Aleksej Grivach, vice direttore generale del Fondo Nazionale di Sicurezza energetica, Ignacio Jaquotot, responsabile divisione Banche Estere, Intesa Sanpaolo, Francesco Gianni, senior partner, Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners, Olga Lein, deputy managing director, membro del Management Board, Banca Intesa Russia, Yurij Lakhin, consigliere del Ministro dei trasporti della Federazione Russa, Ettore Guglielmo Epifani, presidente della X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati tbc, Gianpaolo Di Dio, senior partner e responsabile centro sud, Fondo Italiano d’Investimento, Paolo Sarcinelli, head of credit, Intesa Sanpaolo, Antonio Cianci, Kauffman Fellow, Andrea Novelli, CEO Simest S.p.A., Vartan Dilanyan, CEO Accenture.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta