Nella casa di Ded Moroz

Sempre più turisti fanno visita alla dimora di Ded Moroz, il Babbo Natale russo, nascosta nel borgo di Velikij Ustyug, ricco di chiese e monasteri (Foto: Ricardo Marquina Montañana)

Sempre più turisti fanno visita alla dimora di Ded Moroz, il Babbo Natale russo, nascosta nel borgo di Velikij Ustyug, ricco di chiese e monasteri (Foto: Ricardo Marquina Montañana)

A Velikij Ustyug, nello sperduto Nord del Paese, ospiti di Babbo Natale, per un viaggio alla scoperta della Russia più autentica, che sembra uscita da una fiaba

Velikij Ustyug è un’antica città nel Nord della Russia, fondata nel 1147. Nonostante lo scorrere del tempo, il borgo ha conservato sia la forma originale, sia l’architettura tradizionale. Ustyug diede i natali a oltre dieci santi: un luogo che continua ad attirare turisti in visita alle chiese e agli storici monasteri. I visitatori comunque arrivano a frotte non solo per vedere la bellezza dei luoghi, ma anche per visitare la casa di Ded Moroz, il Babbo Natale russo.

La casa di Ded Moroz è un luogo meraviglioso, situato all’interno di un fitto bosco ai lati del fiume Sukhona, a dodici chilometri da Velikij Ustyug. Qui Ded Moroz accoglie i visitatori durante tutto l’arco dell’anno: un viaggio come in una fiaba.

A scuola di Babbo Natale

Gli ospiti hanno la possibilità di ammirare scorci meravigliosi, passeggiare lungo un ameno sentiero che sembra spuntare fuori da una favola, godersi l’ozioso inverno russo, scendere dalle montagne a cavallo di uno slittino o attraversare i boschi in troika, pattinare, sciare, fare pupazzi di neve.

Nel cuore di questa zona si possono incontrare persone accoglienti con le quali si può bere tè con dolcetti, giocare insieme a loro con passatempi russi, strappando loro i segreti per realizzare amuleti e ninnoli locali. Incontri che permettono di trascorrere un soggiorno indimenticabile.

Durante la visita a Ded Moroz, i turisti possono scrivere una letterina, incontrandolo di persona a fine giornata.

Secondo Olesia Duyovskaya, manager dell’agenzia viaggi Sever Grad, queste escursioni vengono organizzate dal 2003. “La maggior parte dei visitatori vengono in inverno – spiega -. Qui non solo è possibile incontrare Ded Moroz nel periodo di Natale, ma durante tutto l’anno. Arrivano turisti di ogni età, e tutti fanno rientro a casa soddisfatti e con un bagaglio di esperienze incredibili”.

 La marcia dei Babbi Natale
Guarda la fotogallery
nella nostra sezione Multimedia

A Velikij Ustyug comunque non esistono escursioni legate solamente alla casa di Ded Moroz. “Proponiamo anche pacchetti per le nozze – aggiunge -. I novelli sposi possono venire in città per festeggiare secondo le tradizioni locali, visitando diverse chiese e ricevendo le benedizioni nuziali del posto”.

Velikij Ustyug è una città veramente interessante da visitare. Un viaggio in queste zone può convertirsi in un'esperienza magica, come nelle favole per bambini. Un tuffo in un luogo incredibile dal punto di vista architettonico, che offre la possibilità di osservare le meraviglie del Nord russo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta