La bellezza della tradizione in mostra

Il Museo delle Donne di Merano ospita un'esposizione di costumi d'epoca russi, dal 16 dicembre 2012 al 15 febbraio 2013

La locandina della mostra (Foto: Ufficio Stampa)

Ore e ore di lavoro, per tessere il lino, comporlo in morbidi tessuti, fino a dare vita a graziose camice ed elaborati decori. Mani abili, leggere, che già dall’età di sei o sette anni iniziavano a prendere confidenza con ago e filo per tessere fin da subito le doti nuziali, aiutando poi le madri nei campi per essiccare steli di lino, prima di trasformarlo in filo.


Un processo lungo e paziente, legato alle tradizioni di un Paese che nei secoli ha dato vita a costumi colorati, che nelle loro forme rispecchiavano le diverse culture delle regioni russe.  


Dal 16 dicembre 2012 al 15 febbraio 2013 presso il Museo delle Donne di Merano (via Mainardo 2), verrà esposta la mostra “La bellezza della tradizione”.


L’esposizione presenterà al pubblico costumi tradizionali della collezione di Sergei Glebushkin: esemplari unici, realizzati a mano in Russia, risalenti al XIX secolo e all’inizio del XX secolo.


La mostra, organizzata dal Centro Russo Borodina, dall’Associazione culturale Rus di Bolzano, dall’Associazione culturale Claudia Augusta e dal museo delle Donne di Merano, sarà completata da bambole in costume, musiche e gioielli.


Inaugurazione il 16 dicembre 2012 alle 18.

Per maggiori informazioni:

Tel.:0473 235976, 0473 231216, 0471 979328

www.museia.it

www.rus-bz.it

www.borodinacr.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta