La dura Cecenia, tra guerra e sensualità

Nelle librerie italiane, per la casa editrice Voland, il primo romanzo di Zachar Prilepin, “Patologie”. Leggendo queste pagine sorprende la normalità del conflitto e dell’orrore

Zakhar Prilepin, PatologieIn Russia prosegue il filone letterario legato ai temi di guerra. Dopo Arkady Babcenko, approda in Italia anche Zachar Prilepin, con il suo romanzo dedicato all’esperienza cecena Patologie. Nato nella regione di Rjazan, l’autore è stato pugile, guardia privata e poi membro delle unità speciali dell’esercito russo, con le quali ha preso parte ad azioni antiterroristiche in Cecenia. Oggi è un attivista di “The other Russia”, una coalizione di partiti politici, organizzazioni umanitarie e attivisti a favore della democrazia. Patologie è il suo primo romanzo.

Egor Tashevskij comanda una squadra delle forze speciali russe in Cecenia. A casa lo aspetta Dasha, ragazza delicatamente sensuale. L’impercettibile nuvola di erotismo che emana dal suo corpo contrasta con le rudi e volgari battute dei soldati. L’immagine di Dasha fa capolino ogni volta che la mente di Egor abbassa le difese, nei momenti di sonno o di ricordo, per trarlo fuori dalla realtà di quella scuola puzzolente dove i soldati hanno stabilito il quartier generale.

Il protagonista vive i classici problemi dei soldati: sigarette, assenza di sonno, necessità di vodka saltano fuori ogni volta che l’azione bellica passa in secondo piano. La paura della morte (“Adesso mi uccidono”) aleggia a ogni passo. Quello che stupisce in questo romanzo è, però, la normalità della guerra. Per essere un libro sull’orrore, è facilmente digeribile. Non c’è, ad esempio, alcuna traccia di quel nonnismo endemico e ipertrofico che talvolta approda persino sulle pagine dei quotidiani.

Se i lettori italiani troveranno interessante il testo, potranno tornare ad assoporare i contenuti proposti da Pripelin. A settembre, infatti, uscirà per la prima volta in Italia Sankya, secondo romanzo, che in patria ha ottenuto un considerevole successo di critica e di vendite.


AUTORE: ZACHAR PRILEPIN

TITOLO: PATOLOGIE

CASA EDITRICE: VOLAND

PAGINE: 332

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta