Il sesso al tempo delle app: le ultime novità russe per il dating online

25 gennaio 2017 Viktoria Zavyalova, RBTH
Dalla Russia stanno per essere lanciati sul mercato moltissimi servizi per trovare partner occasionali con un semplice click. E ce n’è davvero per tutti i gusti
Sextech from Russia
Sono sempre di più le persone che ricorrono alle app per cellulari per trovare l'anima gemella o partner occasionali. Fonte: Andrej Arkusha/Global Look Press

Già a partire da quest’anno verranno lanciate sul mercato una serie di nuove app di dating sviluppate in Russia. Una di esse, il servizio Newpl (“new people”) è stata pensata per chi vuole esprimere liberamente le proprie fantasie sessuali: amanti del fetish, coppie alla ricerca di un “terzo” partner, amanti dei giochi di ruolo, sadomasochisti e altro ancora. Alla fine dello scorso dicembre la nuova app è stata attivata e testata a Mosca. Nel 2017 Newpl prevede espandersi nel mercato globale a partire da New York: è quanto riferisce a Rbth il suo ideatore, Andrej Yaroshenko.

Cos’è il sextech? I servizi online di dating sono soltanto una delle molte categorie del sextech che includono sex-toys e varie tipologie di device, dai corsi di educazione sessuale ai passatempi

Per chi non si vergogna

Newpl è specializzata nel fetish. L’utente, come nelle altre app, sceglie il profilo, ma la selezione su Newpl non avviene in base a una foto, ma sulla condivisione di desideri intimi e inconfessati.

“Nel mondo ci sono oltre 100 milioni di persone che coltivano relazioni alternative - spiega Yaroshenko -. I nuovi progetti spuntano come funghi”.

Il fetish su Newpl si suddivide in varie tipologie. C’è, per esempio, quella per chi ama indossare calze, giubbotti di cuoio e scarpe col tacco, quella per gli amanti dei sex-toys o di chi si eccita alla vista di certe parti del corpo. E ci sono altre forme che vanno dal sesso di gruppo, ai giochi di ruolo, al feticismo di travestimento e alle tecniche dei preliminari. 

Nell’applicazione si possono semplicemente leggere confessioni altrui legate a fantasie sessuali o pubblicare le proprie storie. Gli utenti russi hanno già a cominciato a condividere le loro esperienze. “Mi piace fare sesso con le ragazze intelligenti. Una ragazza intelligente per me deve portare gli occhiali, per questo scelgo sempre posizioni che mi permettono di vederle il viso e gli occhiali”, scrive uno degli utenti del servizio.

Giocare con il monitor

La startup ToTouchMe ha sviluppato una nuova applicazione che consente il contatto online. Si tratta di una tecnologia non troppo complicata che prevede un touchscreen con l’aggiunta di un vibromotore. Già alla fine di gennaio l’app verrà lanciata simultaneamente in Russia, negli Stati Uniti e in Europa, spiega a Rbth, il suo ideatore, Dmitrij Kovtun.

Sviluppare questa tecnologia non è stata un’operazione del tutto semplice. “Si tratta ormai della quarta versione dell’app ToTouchMe”, spiega Kovtun. E oggi l’applicazione ha circa 5mila dispositivi.

Kovtun racconta che l’idea dell’applicazione gli è venuta quattro anni fa quando Apple e Samsung hanno cominciato a sviluppare tecnologie tattili. Oggi hanno fatto la loro comparsa 3D Touch, Force Touch, Taptic Engine e recettori tattili. Ed è uscito l’iPhone 7 che ha un’efficace interfaccia tattile.

A detta di Kovtun, la principale difficoltà risiede nel far capire all’utente che la trasmissione della sensibilità tattile esiste già e che è possibile far toccare due persone nello stesso momento.

Pure. Fonte: ufficio stampaPure. Fonte: ufficio stampa

Nient’altro che sesso

L’applicazione Pure è stata realizzata nel 2013 da sviluppatori emigrati dalla Russia. Il servizio di dating a pagamento messo a punto in Portogallo era una versione avanzata del programma "Lisbon challenge".

Per usare l’applicazione non occorre registrarsi con numero di telefono, e-mail o indirizzo Facebook. Per creare il proprio profilo è sufficiente un selfie. “Pure” è pensato per chi preferisce passare direttamente all’azione. Gli utenti hanno un’ora di tempo per concordare l’ora e il luogo dell’incontro dopo di che tutti dati, le foto e anche la chat vengono automaticamente cancellati.

A detta degli sviluppatori, questa app di dating è ampiamente diffusa a Mosca, New York, Los Angeles e in Messico. Per il momento è difficile dire se i nuovi servizi russi di incontri otterranno lo stesso successo di Tinder, ma queste app soddisfano comunque le esigenze del mercato del sextech online.

“Sono in gioco profitti elevati. Pure, Newpl e ToTouchMe funzionano su abbonamento. Così quest’ultima costerà per i primi tempi all’utente da 0,99 a 2,99 dollari al mese. Per l’applicazione Pure invece la tariffa sarà di 29,99 dollari mensili”. Yaroshenko non rivela i prezzi delle tariffe di Newpl: a suo avviso dipenderanno dal mercato.

+
Metti "Mi piace" su Facebook