In Estremo oriente ci sono dei misteriosi funghi di ghiaccio: ecco cosa sono (FOTO)

@alexey.bo
In inverno, un bacino idrico nella regione dell’Amur viene decorato da meravigliose formazioni di ghiaccio modellate dalla natura...

Il fiume Burei, nell'Estremo Oriente russo, è un affluente del fiume Amur; lungo il suo corso vi sono diverse stazioni idroelettriche e riserve d'acqua. 

Ogni inverno, nel bacino idrico del Burei appaiono interessanti formazioni di ghiaccio che assomigliano... a dei funghi giganti! 

Il segreto di questo misterioso fenomeno, in realtà, è piuttosto semplice: quando la centrale elabora un massiccio scarico d'acqua dal serbatoio, il livello dell’acqua scende rapidamente. E mentre l’acqua viene scaricata e si ritira, gli alberi riaffiorano e si congelano immediatamente per via delle basse temperature; le forti raffiche di vento completano il lavoro, levigando il ghiaccio formatosi attorno ai tronchi, conferendogli una forma così particolare.



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie