Sul treno ad alta velocità Sapsan che collega Mosca a Pietroburgo presto si potrà anche dormire

Moskva Agency
Le Ferrovie Russe hanno annunciato l’introduzione di vagoni letto sulla tratta veloce che collega le due principali città del paese

Le Ferrovie Russe (RZhD) prevedono di dotare di vagoni letto i nuovi treni ad alta velocità Sapsan, che collegano Mosca a San Pietroburgo. Lo ha annunciato il vice direttore generale della società Dmitrij Pegov.

La novità arriva dopo le richieste avanzate dai passeggeri; i nuovi vagoni dovrebbero entrare in circolazione nel 2022. 

“Nel nuovo Sapsan, la cui produzione è già iniziata con Siemens e che sarà consegnato nel 2020, ci sarà uno scompartimento letto [su ogni treno, ndr]”, hanno fatto sapere dall’ufficio stampa delle Ferrovie Russe, così come scrive il quotidiano Rossijskaya Gazeta

I treni ad alta velocità Sapsan fanno spola tra le due “capitali” della Russia dal 2009; il viaggio dura circa 4 ore. 

LEGGI ANCHE: Come fanno i treni in Russia a circolare regolarmente con tutta quella neve? 



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie