Fact checking: ma è vera la storia che un serpente è entrato in bocca a una donna mentre dormiva?

Nikolaj Gyngazov/Global Look Press; inter media/youtube.com
Il fatto sarebbe accaduto in Daghestan, Russia, e c’è un video di una sala operatoria dove i medici estraggono il rettile. Ma mancano ancora conferme e potrebbe trattarsi di un falso

Quando una donna russa di un villaggio del Daghestan si è addormentata nel cortile di casa sua, neanche nei peggiori incubi avrebbe pensato che gli potesse accadere che un serpente le strisciasse in bocca fino a scenderle nello stomaco.

Eppure questo è apparentemente quello che è successo: la sua bocca si è aperta mentre dormiva e un serpente di passaggio deve averla confusa per una confortevole tana, ed è strisciato dentro.

La donna è stata sedata e portata in ospedale dove i medici hanno estratto il rettile. Come viene mostrato in questa registrazione:

Nel video che è diventato virale poco dopo, la donna giace priva di sensi in sala operatoria, mentre i medici scioccati lottano per tirare fuori il serpente dalla sua bocca aperta.

Quando finalmente appare la testa del serpente, si vede un’infermiera indietreggiare scioccata e disgustata mentre vede il rettile ancora dimenarsi. E si sente un’altra infermiera ridacchiare nervosamente.

Si stima che il serpente sia lungo almeno un metro. Nessuna ulteriore notizia sulle condizioni della donna è apparsa dopo la rimozione del serpente.

Subito dopo che il video si è diffuso sui social network, alcuni hanno messo in dubbio la sua veridicità. I giornalisti hanno cercato di localizzare la vittima dell’incidente, ma senza riuscirci, e i medici locali hanno negato di aver eseguito una simile operazione.

Uno specialista in serpenti ha detto che sebbene un tale incidente sia possibile in teoria, è comunque altamente improbabile. Inoltre, alcuni spettatori hanno messo in dubbio che una persona non si svegli nel momento in cui un serpente le striscia in bocca.

L’intrigo di questi giorni è capire se questa storia sia vera o se si tratti di una ben riuscita messa in scena acchiappaclic.


Spiegato il mistero delle formiche cannibali scoperte in un bunker nucleare di epoca sovietica 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie