San Pietroburgo: scatta la tassa di soggiorno per i turisti stranieri, la novità dal 2021

Nikolaj Gingazov/Global Look Press
L’imposta sarà di 100 rubli al giorno (circa 1,4 euro) e servirà a finanziare il restauro delle facciate e dei monumenti della città

A partire dal 2021 i turisti stranieri saranno tenuti a pagare una tassa di soggiorno per visitare San Pietroburgo. L’imposta sarà pari a 100 rubli al giorno (1,4 euro circa). 

La notizia, ripresa dall’agenzia Tass, è stata annunciata martedì scorso dal governatore della città, Aleksandr Beglov. 

“In merito alla tassa turistica, bisogna portare avanti il lavoro per terminarlo in tempi brevi e poter introdurre l’imposta già dal 2021”, ha detto Beglov. 

L’idea di introdurre un contributo giornaliero di soggiorno per i turisti stranieri era già stata avanzata dallo stesso Beglov nell’aprile del 2019. La proposta aveva trovato il sostegno del presidente Vladimir Putin. 

Il Ministero russo delle Finanze e quello dello Sviluppo economico sono stati incaricati di studiare il progetto e di introdurre le modifiche necessarie nel Codice Tributario.  

Il denaro proveniente dall’imposta sarà utilizzato per il restauro delle facciate e dei monumenti architettonici della città. 

Tutte le novità introdotte

La tassa di soggiorno è solo l’ultimo di una serie di provvedimenti voluti per migliorare l’offerta turistica di San Pietroburgo e incrementare il flusso di visitatori, in crescita già dai Mondiali di Calcio del 2018.

Ormai da diversi mesi, infatti, la Venezia del Nord è al centro di una serie di riforme legate al settore turistico: dopo l’introduzione dei visti elettronici gratuiti, che ora consente anche ai cittadini italiani di visitare San Pietroburgo con un documento di ingresso facilmente richiedibile online, come vi abbiamo spiegato qui, la città di Pietro il Grande ha da poco annunciato l’imminente apertura dei voli low cost da e verso le principali città europee. Ve lo abbiamo raccontato qui

Sognate un viaggio a San Pietroburgo e non vedete l’ora di fare la valigia? Allora leggete i nostri consigli su come ottenere un visto elettronico gratuito e gli errori più frequenti da evitare, e iniziate a programmare la vostra avventura con i nostri consigli di viaggio, che trovate qui

E se vi state chiedendo come sia stata costruita questa straordinaria città su un terreno così paludoso e inospitale, leggete l’affascinante storia della sua costruzione qui.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie