Ecco quali sono le città russe che potrebbero adottare un regime di visti semplificato

Pixabay

Mosca, San Pietroburgo e Vladivostok. Sono queste le tre città russe che potrebbero presto adottare un regime di visti semplificato. Lo riporta la stampa russa, riprendendo una dichiarazione del vice ministro russo per lo sviluppo economico, Sergej Galkin.

“Abbiamo tre città chiave che sono effettivamente le porte principali d’ingresso per tutti gli stranieri in Russia: Mosca, San Pietroburgo e Vladivostok”, ha detto il vice ministro, spiegando che proprio qui si registra il più alto flusso di turisti in arrivo dall’estero.

Secondo Galkin, queste tre città sono più preparate dal punto di vista organizzativo per queste nuove misure e sarà più semplice introdurre le eventuali novità legate alla digitalizzazione dei visti e ai processi burocratici.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie