Cos’è la misteriosa sfera galleggiante apparsa in uno stagno in Russia?

ekb-room
Gli abitanti di Ekaterinburg non potevano credere ai loro occhi, le autorità locali non ne sapevano niente e volevano demolire la strana costruzione, ma poi

La storia di questa strana sfera galleggiante salì per la prima volta alle cronache nell’aprile del 2014, quando gli abitanti di Ekaterinburg (città della regione degli Urali, 1.800 chilometri a est di Mosca) si resero conto che un oggetto non identificato galleggiava in uno stagno cittadino. Nessuno poteva dire di cosa si trattasse e le autorità locali volevano distruggerla.
Molte teorie iniziarono a circolare. Qualcuno sosteneva (chissà perché) che fosse un locale di cucina orientale, altri che fosse qualcosa in vista dei Mondiali di calcio del 2018, le cui partite si terranno anche in questa città (qui la nostra guida completa all’evento). 

Ma ecco che più tardi è apparsa la scritta “Sede della polizia”. Bizzarro, ma è venuto fuori che la struttura appartiene alla sezione russa dell’Ipa, l’International Police Association. L’associazione comprende circa trecentomila tra poliziotti ed ex poliziotti di tutto il mondo, tra i quali l’attore Steven Seagal, che ha ottenuto la cittadinanza russa e il russo ex campione mondiale di pugilato dei pesi superleggeri Kostya Tszyu.
“Di solito all’interno ci sono poche persone e si innervosiscono quando le persone si mettono a guardare con insistenza la sfera”, dice un reporter di znak.com.
Lo scorso anno, la sfera è stata spostata dal lato opposto dello stagno, ma nessuno sa perché. Il mistero continua.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Leggi di più