Turismo: via i divieti verso la Turchia. Ed è boom di prenotazioni

Turisti in un hotel ad Adalia, in Turchia.

Turisti in un hotel ad Adalia, in Turchia.

: Vladimir Vyatkin/RIA Novosti
Il Paese è tornato in cima alla classifica delle destinazioni più gettonate e in soli tre giorni è arrivato a conquistare il 35% delle vendite totali realizzate dai tour operator russi

Mosca riapre al turismo verso la Turchia. E in tre giorni da quando è stato tolto il divieto, il Paese è tornato in cima alla classifica delle destinazioni più gettonate dai russi, collezionando il 35% del volume delle vendite totali realizzate dai tour operator della Federazione. Lo scrive il quotidiano Kommersant

Il 30 giugno 2016 Mosca ha infatti tolto tutti i divieti per i viaggi verso la Turchia. “L’interesse verso questa destinazione è tornato a crescere la sera stessa”, si legge su Yandex.Travel. 

“Una settimana dopo la scomparsa del divieto, i biglietti con destinazione Turchia sono cresciuti del 40% rispetto alla settimana precedente”, conferma il servizio stampa dell’agenzia di prenotazioni aviasales.ru. 

Così come spiega Ekaterina Bekhanova, direttrice dello sviluppo strategico di OnlineTours, “tre milioni di turisti abituati a viaggiare in Turchia non sono riusciti a trovare destinazioni alternative”. “Gli altri - ha detto - hanno invece optato per viaggi nella stessa Russia, o a Cipro, in Grecia o in Spagna”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta