La magia dei parchi d'inverno

L'ingresso del Gorky Park (Fonte: Lori/Legion Media)

L'ingresso del Gorky Park (Fonte: Lori/Legion Media)

Guida agli spazi verdi di Mosca. Che, nonostante le temperature sotto zero, restano aperti e offrono molte sorprese

Palle di neve giganti, retro-curling, tavole imbandite con l'insalata russa. Ancora: teatri delle marionette e tanto altro. Per trascorrere ore di divertimento assoluto e all'aperto anche con le temperature che calano vertiginosamente. Ecco la guida proposta ai lettori di Russia Oggi.

Il Parco Gorky. A partire da metà dicembre verranno allestiti alcuni tendoni a forma di sfera. Nella "Sfera delle favole" i visitatori potranno ascoltare racconti invernali; nella "Sfera delle profezie" scopriranno qualcosa sul loro futuro, e nella "Sfera dei desideri" potranno confessare i propri sogni e appendere bigliettini su enormi palchi di corna di renna. Durante le vacanze di Capodanno nel parco si potrà giocare a palle di neve giganti, a golf sulla neve e a bowling; fare zorbing e mettersi alla prova nel retro-curling. Il tema principale della notte di Capodanno saranno i walzer, quello di Natale le installazioni di neve e di ghiaccio. 

Uno scorcio del Museon, il parco delle Arti (Fonte: Lori/Legion Media)

Il Parco delle Arti "Museon". Per tutta la stagione invernale vi si terranno dei mercatini. Nelle bancarelle si potranno acquistare decorazioni d'autore, souvenir realizzati da artigiani russi, valenki (tradizionali stivali di feltro) di design e prjaniki (biscotti di panpepato) natalizi. Il leitmotiv della notte di Capodanno sarà la cucina russa: insalata Olivier e aringhe "in pelliccia". Il sette gennaio nel parco andrà in scena uno spettacolo dedicato alla nascita di Gesù Cristo.

L'albero natalizio al parco Sokolniki (Fonte: Lori/Legion Media)

Il parco Sokolniki. Verso la fine di dicembre all'interno del parco verrà realizzata una città di ghiaccio dove nei weekend successivi alcuni campioni mondiali di scultura con la neve e nel ghiaccio terranno dei masterclass. La festa di Capodanno ricreerà l'atmosfera del film "La notte di carnevale", mentre il Natale sarà ispirato ai racconti de "Le veglie alla fattoria presso Dikanka". Il 21 dicembre nel parco sarà inaugurato il tradizionale mercatino di natale.

Il parco Izmajlovskij. Nel parco Izmajlovskij per tutto l'inverno si svolgeranno corsi di pattinaggio artistico con il programma "First Step"; il 27 dicembre nella Piazza Centrale del parco sarà inaugurata la fiera interattiva di Natale "Volshebnoe Rozhdestvo" ("Magico Natale"). La notte di Capodanno qui si potrà assistere a uno spettacolo di luci laser, e nel giorno di Natale a una rappresentazione dedicata alle famiglie, "La luce di una stella lontana".  

Il parco Babushkinskij. Durante le vacanze di Natale al parco Babushkinskij apriranno delle botteghe in cui i visitatori stessi potranno creare con le loro mani degli addobbi per il parco. Ai pensionati sarà riservata una manifestazione di ballo in stile retrò dal titolo "Belyj vals" ("Walzer bianco"). A Natale qui verrà anche esposta l'installazione "Il volo dell'angelo", accompagnata da un sottofondo musicale di campane.

Il parco Taganskij. Il 21 dicembre nel parco sarà inaugurato il mercatino di Natale, con souvenir dalle varie città della Russia: foulard di Pavlovskij Posad,pastila (un dolce tipico) di Kolomna, panpepato di Tula, manufatti dipinti di bianco e di blu in stile Gzhel'. Per la notte di Capodanno sono previsti un'asta di beneficenza e il lancio di aquiloni luminosi; per Natale, canti tradizionali natalizi e spettacoli di marionette per bambini.

La versione originale dell'articolo è qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta