Così la propaganda straniera prendeva in giro Stalin

La lotta dell’Occidente contro il leader passava anche attraverso lo scherno: rappresentarlo in maniera ridicola sembrava avere il potere di ridurre il timore nei confronti del terribile dittatore sovietico

“Un insaziabile Moloch” (con il termine “moloch” ci si riferisce a una divinità o a un tipo di sacrificio storicamente associato a culture del Vicino Oriente antico, tra cui ebrei, egizi, fenici... Attualmente la parola “moloch” viene usata in senso figurato per indicare un’organizzazione o una persona che richiede un sacrificio)

"Quanto durerà la luna di miele?”. Riflessione occidentale sul patto Molotov-Ribbentrop

Stalin tra la folla

Il “mastro birraio”: così veniva descritto il leader sovietico, associato anche a termini come “schiavitù”, “guerra”, “fame” e “comunismo”

L’evoluzione di un orso

Stalin e Hitler si salutano sopra il corpo della Polonia sconfitta

“Visitate le piramidi dell’URSS”

“Polka, ottobre 1939”

“Padre Stalin. Maledizione! La Cheka uccide! 

“Milioni ti accusano della sua morte”

Riflessione giapponese sulla celebrazione dei trattati di mutua assistenza con gli Stati baltici. Lettonia, Lituania ed Estonia furono costrette a installare basi militari e navali sovietiche nei loro territori come forma di difesa da una possibile aggressione nazista

Caricatura del Kuomintang su Mao Zadong e sui comunisti cinesi del periodo della guerra civile in Cina (1927-1950)

Alleata di Stalin

“Chi sarà il prossimo a essere liberato dalla sua libertà, compagno?”

Una caricatura della Guerra d’Inverno tra l’URSS e la Finlandia (1939-1940): Stalin si è “rotto” i denti “mangiando” il sorbetto finlandese

La “propaganda rossa” serve a Stalin per decorare un uovo di Pasqua, rappresentazione metaforica del mondo

Un’altra caricatura sulla Guerra d’Inverno, dove la Finlandia è ritratta come Topolino

“Come funziona il Comunismo”

“Pace”, recita in francese il cartello retto da Stalin

Una delle poche caricature occidentali che rappresentano Stalin in modo positivo. Churchill, Roosevelt e Stalin cercano di consolare il mondo dopo la sofferenza del nazismo 

Stalin e Truman si prendono cura del neo nato Israele

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie