I sei più grandi lottatori russi nella storia del wrestling

Getty Images
Hanno deriso e in alcuni casi provocato la folla e gli avversari sul ring, glorificando la Madre Russia. Ma anche questo fa parte dello spettacolo... Ecco chi sono i russi (o presunti tali) che hanno fatto furore nella lotta sportiva americana

1 / Boris Malenko

All’anagrafe Lawrence J. Simon, Boris Malenko era conosciuto come Dr. Malenko, Professor Malenko, il Grande Malenko e il Re del Ring russo.

Oltre ad aver partecipato al wrestling americano, Boris ha viaggiato in Giappone, dove ha preso parte alla All Japan Pro Wrestling e alla New Japan Pro Wrestling.   

2 / Nikolaj Volkoff

È stato uno dei wrestler più odiati di sempre. Volkoff tra l’altro amava sottolineare il fatto che il pubblico si alzasse sempre in piedi per rispetto sulle note dell’Inno nazionale sovietico.

Il “diavolo russo”, che raggiunse l’apice della sua carriera negli anni ’70-’80, proveniva a onor del vero dalla Croazia (all’epoca Jugoslavia). 

Volkoff è conosciuto per il suo duo con The Iron Sheik (lo squalo di ferro), con il quale vinse il World Tag Team Championship alla prima WrestleMania. Per formare la squadra passata allo storia con lo straordinario nome di The Bolsheviks (I bolscevichi), unì le forze con un altro “russo", Boris Zhukov, che nella vita reale era l'americano James Kirk Harrell. 

3 / Ivan Koloff

Inizialmente il wrestler canadese Oreal Donald Perras interpretava il ruolo di un irlandese malvagio, ma poi fu acclamato come l’Orso Russo Ivan Koloff.

Il 18 gennaio 1971 sconfisse Bruno Sammartino, mettendo fine al record di Bruno nel WWE. Ancora oggi i fan di Sammartino non possono perdonarlo. 

Koloff ha fondato il team più malvagio degli anni ’80: The Russians (i russi), unendo le forze con Krusher Kruschev e suo "nipote" Nikita Koloff.  

4 / Nikita Koloff

Nelson Scott Simpson da Minneapolis, Minnesota, era conosciuto sul ring come The Russian Nightmare Nikita Koloff (l’incubo russo Nikita Koloff). Era spesso associato allo “zio”, con il quale si ritrovò faccia a faccia sul ring.

Nonostante le tensioni della Guerra Fredda, Nikita era uno dei più popolari e amati atleti "russi" nel wrestling americano. 

5 / Vladimir Kozlov

Il gigante ucraino Oleg Prudius, conosciuto sul ring come Vladimir Kozlov, ha terrorizzato i suoi avversari negli anni 2000.

Assassino brutale e senza pietà, Kozlov ha passato cinque anni nella WWE, combattendo con star del calibro di Jeff Hardy, Undertaker, Shawn Michaels e Triple H.

6 / Viktor Romanoff

Uno dei pochi veri lottatori russi della WWE, Viktor Romanoff (nome di battesimo, Pavel Kozlov) è nato e cresciuto a Mosca. Si è innamorato di questo sport dopo aver visto il wrestling americano in tv. All'età di 21 anni, Pavel si è trasferito negli Stati Uniti per iniziare una lunga e difficile carriera nel Professional Wrestling americano. 

Il suo sogno si è finalmente realizzato e di recente Viktor Romanoff, conosciuto come lo Spirito Combattente Siberiano, ha partecipato ai suoi primi scontri sui ring di Smackdown e RAW.  

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie