La Costituzione russa compie 24 anni

Kremlin.ru
Venne approvata il 12 dicembre 1993, ponendo definitivamente fine al sistema di governo dell’Unione Sovietica

Il 12 dicembre 1993 venne approvata la costituzione russa, in vigore ancora oggi. Entrata in vigore ufficialmente il 25 dicembre, pose definitivamente fine al sistema di governo dell’Unione Sovietica. Al potere in quel momento c’era Boris Eltsin, che si ritrovò ad affrontare una violenta crisi costituzionale.

Il 54,8% di coloro che parteciparono al referendum costituzionale votarono a favore.

La nuova costituzione sostituiva la vecchia costituzione della Repubblica Socialista Federativa Sovietica Russa, cambiata nel 1992 per riconoscere la sovranità della Russia.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie