Capello a rischio esonero?

Mister Fabio Capello (Foto: Aleksandr Vilf / Ria Novosti)

Mister Fabio Capello (Foto: Aleksandr Vilf / Ria Novosti)

Dopo l’ultima sconfitta contro l’Austria, il tecnico della Nazionale russa di calcio potrebbe perdere la panchina. Il ministro russo dello Sport: "Decisione già presa". Furiosi i tifosi: "Una colletta per sollevarlo dall'incarico". E si apre il toto-allenatore

L’ultima sconfitta contro l’Austria nella partita di qualificazione a Euro 2016 è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. E per mister Fabio Capello, dal 2012 a capo della Nazionale di calcio russa, il futuro sembra incerto. Il 68enne tecnico friulano potrebbe essere presto esonerato dalla guida della Nazionale. Una soluzione sarebbe già stata presa, anche se non ancora comunicata.

“La decisione è già stata presa - si legge sul giornale russo Vzglyad, che cita una fonte di Ria Novosti, senza però precisare esattamente di quale decisione si tratti -. Restano da definire i dettagli tecnici”. 

Secondo il ministro dello Sport russo Vitali Mutko “tutte le questioni legate alla gestione futura della Nazionale saranno risolte entro fine mese”. E per l’eventualità del post-Capello, già si apre il toto-allenatore: c’è chi vede sulla panchina della Nazionale il tecnico del Cska Leonid Slutskij, o quello del Krasnodar Oleg Kononov. 

I tifosi nel frattempo hanno lanciato una colletta sul Web per raccogliere la somma necessaria (21,4 milioni di euro) che servirebbe alla Federcalcio russa per pagare la penale prevista per l'esonero di Capello.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta