Luna di miele in Russia

Viaggi incredibilmente romantici per neosposi nel più straordinario Paese del mondo

Jennifer non poteva crederci che le avessi proposto di passare la luna di miele in Russia. Al diavolo la Russia, quando ci sono le Bahamas, le Maldive o alla peggio Cancun. Fa più caldo, è più economico, più vicino, tutto compreso, parlano in inglese e in più non c’è la neve! Ma io ero irremovibile: la mia futura moglie avrebbe dovuto visitare il Paese in cui sono nato.

Se si sa almeno un po’ di russo, cercare un viaggio speciale non è un’impresa così difficile. Per qualche giorno ho navigato e navigato in Rete alla ricerca dell’offerta che facesse al caso nostro e ho trovato alcune soluzioni per tutti i gusti.

Foto: Lori Images

Una romantica passeggiata a Mosca sul far del tramonto (Foto: Lori Images)

Per i romantici: Mosca, la capitale

A partire da 4 giorni, da 100 dollari al giorno

Un week end a Mosca

Mosca e San Pietroburgo sono tra le mete turistiche più popolari della Russia e dell’Europa centrale. La capitale è perfetta per gli appassionati delle “city escapades”: chiese ortodosse accanto a case in stile moderno, grattacieli di epoca stalinista e il costruttivismo sovietico mischiato a magnifiche costruzioni e antichi monumenti. I tour operator propongono romantiche passeggiate in battello sul fiume Moscova, visite guidate della metropolitana della capitale, considerata la più bella al mondo, visita della famosa Galleria Tretyakov, nella quale sono esposti i capolavori dell’arte mondiale; i biglietti per il palco reale del Teatro Bolshoj, la salita all’ultimo piano della torre di Ostankino e una cena nel ristorante panoramico “Settimo cielo” o un appuntamento romantico al ristorante situato sulla punta di un grattacielo stalinista.

Le agenzie di viaggio propongono sia tour soltanto a Mosca, sia combinati Mosca-San Pietroburgo. Si possono consultare le offerte ad hoc per neosposi di “Romantic Bug”, dell’hotel moscovita “Marco Polo Presnja”, i consigli sugli alberghi più romantici della capitale suggeriti da Tripadvisor, da 5star Russia e da Hungry Bags Moscow Pakages.

Foto: Lori Images

L'incanto della San Pietroburgo notturna (Foto: Lori Images)

San Pietroburgo, una delle migliori mete turistiche del mondo

A partire da 3 giorni, da 70 dollari al giorno

Un week end a San Pietroburgo

Nel 2013 San Pietroburgo è rientrata tra le venti migliori mete turistiche di TripAdvisor. La capitale del Nord, come viene chiamata dai russi, è considerata la più romantica città della Russia: l’architettura dei palazzi, il golfo di Finlandia, la maestosità imperiale e il respiro della sua storia secolare sono riconoscibili in ogni vicolo, per non parlare dei meravigliosi lungofiume, dei ponti mobili e degli ampi corsi. In questa città i feromoni aleggiano nell’aria e le passeggiate a cavallo, i voli sopra la città con i charter o in mongolfiera, le escursioni in motoscafo sul fiume Neva, le colazioni nei ristoranti amati da Shaljapin, Nicola II ed Esenin non possono non incantare i romanticoni. In più Pietroburgo è anche il punto di concentrazione dei migliori alberghi “Honeymoon” d’Europa.

I viaggi organizzati sono offerti da Priora tours, da Baltic Travel Company e Grand Hotel Europe.

Hotels.com e 5star Russia propongono un elenco di alberghi romantici.

Foto: Lori Images

Incantevoli paesaggi dai finestrini della Transiberiana (Foto: Lori Images)

Transiberiana, due settimane attraverso tutta la Russia su un treno di lusso

Venti giorni, da 10.000 dollari a persona

Un week end a Vladivostok

Golden Eagle è un treno deluxe che attraversa tutta la Russia, da Mosca all’Oceano Pacifico, passando per gli Urali, i più antichi monti al mondo, le steppe sconfinate dell’Asia Centrale, i paesaggi rocciosi dell’Altaj e il più profondo lago del pianeta, il Bajkal. Insieme alla vostra dolce metà supererete 11 fusi orari coprendo una distanza di quasi 13mila chilometri, un terzo del viaggio intorno al mondo. Vi godrete visite guidate alle città della Russia Centrale e a luoghi da non perdere; vi riposerete in un confortevole scompartimento con tutte le comodità delle migliori stanze di lusso e tre pasti al giorno (cucina europea e russa).

I viaggi sono proposti da Planetrail e Travel Wizard.

Foto: Lori Images

Avventure a cavallo negli spazi sconfinati dell'Altaj (Foto: Lori Images)

Per gli avventurosi, l’Altaj con le passeggiate a cavallo

Dieci giorni, 900 dollari (spese di viaggio escluse)

Non è Mosca e non è San Pietroburgo. Al di là dei confini della Russia sono in pochi a sapere dove si trovi l’Altaj, ma, per chi ama le passeggiate a cavallo, dieci giorni in un territorio sperduto al confine con la Mongolia si trasformeranno in un viaggio paradisiaco (ovviamente per chi apprezza più l’avventura che il comfort). I costi ridottissimi bilanciano il salasso dei biglietti d’aereo: 450 dollari a persona per una casetta di legno in mezzo ai boschi, un cavallo personale per una settimana, una tenda per due, l’attrezzatura e il cibo: per informazioni cliccare qui.

Potrete ammirare i laghi di montagna, circondati dalla tajga di cedri, i prati alpestri, le cime innevate, le cascate e la natura incontaminata: le strade per le auto non esistono come categoria, mentre nei punti più alti del percorso è possibile incontrare caprioli e orsi. Il viaggio si compie a 1.800-2.300 metri sul livello del mare, sugli irsuti cavalli nani dell’Altaj, in gruppi di 8-10 persone o individualmente. Dopo le traversate vi aspetterà la banja russa, una tavola imbandita con i piatti nazionali e un po’ di relax davanti al camino.

Foto: Lori Images

La bellezza del Lago Bajkal (Foto: Lori Images)

Il Bajkal, yacht e meditazione

Dodici giorni, da 60 a 300 dollari al giorno (spese di viaggio escluse)

Una vacanza sulle sponde del più grande lago del mondo non lascia indifferente nessuno, che si tratti di appassionati di avventura, di fotografia o di chi ama crogiolarsi al sole; il bel tempo da queste parti dura 300 giorni all’anno, non meno che in California. Ci si viene per fare il bagno nelle acque delle sorgenti calde, passeggiare sui prati alpestri del rilievo del Bajkal, fare rafting e jeep safari sulle strade siberiane, abbronzarsi, fare windsurf, pescare e navigare in una barca biposto sulle acque del lago.

Sono a noleggio auto, biciclette, quadricicli, catamarani, canoe, yacht e motoscafi; per il pernottamento si passa dalla tenda a un confortevole hotel con spa. Alcuni esperti vi possono aiutare a organizzare un romantico tour sul Bajkal: l’azienda Olchon tour, il consulente privato Rada (e-mail: koroleva541@yandex.ru) e Bajkal Travel (sito in russo).

Foto: Lori Images

Una cartolina dalla Yakutia (Foto: Lori Images)

Yakutia: un viaggio di fuoco nella più fredda città del mondo

10-15 giorni, da 1.000 dollari per il tour

Ojmjakon, uno dei “poli del freddo” (luoghi nell’emisfero Nord e Sud dove è stata registrata la temperatura più bassa dell’aria), è il villaggio più freddo del pianeta abitato da persone realmente longeve. Si trova nel cuore della Siberia, tra gli immensi spazi della Repubblica di Sacha (Yakutia) dove le temperature scendono fino a -70°. I tour operator della Yakutia propongono di combinare alcuni tour insieme, per esempio il matrimonio e una gita con la muta di cani al “polo del freddo” e una crociera fluviale nella regione polare; oppure una vacanza sportiva nella riserva naturale “Lenskie stolby”, di recente inserita nell’elenco dei Siti patrimoni dell’Unesco, e l’incontro con i discendenti dei mammut, i bisonti. Ancora, passeggiate per le zone deserte più settentrionali del mondo e cerimonie nuziali secondo le tradizioni della Yakutia, con gli sciamani, osservando i riti pagani e mangiando carne salata.

Oltre ai viaggi estremi in Yakutia c’è grande richiesta dei “tour del diamante”, gite ai camini kimberlitici e alla fabbrica dove si possono comprare con sconti incredibili gioielli con i diamanti della Yakutia. Qualunque sia il viaggio che vi interessa è sempre meglio rivolgersi alle migliori agenzie della regione: “Planeta Yakutia”, Yakutia Travel oppure Visit Yakutia.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta