Mangiare fuori casa sempre più di moda

I moscoviti spendono 30 volte di più per mangiare fuori rispetto a dieci anni fa (Foto: Ria Novosti)

I moscoviti spendono 30 volte di più per mangiare fuori rispetto a dieci anni fa (Foto: Ria Novosti)

Aumenta a Mosca la spesa per pranzi e cene in bar e ristoranti e, crescendo la domanda, cresce anche l'offerta

I moscoviti spendono 30 volte di più per mangiare fuori rispetto a dieci anni fa e, con più bar in apertura nel 2013, secondo le autorità cittadine la spesa pazza riservata a questa abitudine nel decennio si prevede che potrà solo crescere.

“Negli ultimi dieci anni, la spesa riservata ai pasti fuori casa tra i moscoviti è cresciuta di sei volte”, ha sottolineato Alexei Nemeryuk, capo del Dipartimento moscovita del Commercio e dei Servizi, come riportato da Ria Novosti. “Potrebbe crescere ancora di dieci volte entro il 2025”.

In base a una classifica pubblicata da Ria Novosti nel novembre 2012, la parte di reddito che i russi spendono per mangiare fuori è stata del 3,1 per cento, la settima più alta del mondo.

Secondo i dati rilasciati citati da Ria Novosti, la spesa totale per i pasti fuori casa è cresciuta di 30 volte negli ultimi dieci anni, con il 30 per cento dei moscoviti che mangia regolarmente in ristoranti e bar.

Mentre secondo altri analisti citati da Ria Novosti, si prevede che entro il 2016 i moscoviti spenderanno 16.000 rubli all'anno per mangiare fuori, e più di 27.000 entro il 2025.

Il numero di bar estivi crescerà del 14 per cento arrivando a circa 2.000 totali, ha sottolineato Nemeryuk. Un dato che riflette un costante aumento di ristoranti della capitale. Nel 2012 il numero di bar estivi è passato da 1.277 a 1.684. Attualmente, ci sono 1.750 caffetterie estive.

Per leggere l'articolo in versione originale cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta