Covid, a Mosca parte la vaccinazione di massa

Moskva Agency
Dal 4 dicembre i dipendenti del comparto istruzione, gli operatori sanitari e i lavoratori dei servizi sociali cittadini potranno sottoporsi gratuitamente e su base volontaria al vaccino Sputnik V. Lo ha annunciato il sindaco della capitale

Dal 4 dicembre 2020 Mosca avvierà la vaccinazione di massa contro il coronavirus. Lo ha annunciato il sindaco della capitale russa Sergej Sobyanin. I punti di vaccinazione apriranno le porte il 5 dicembre, e sarà possibile fare la registrazione online già dal giorno prima. 

Nella prima fase verranno vaccinati i dipendenti del comparto istruzione, gli operatori sanitari e i lavoratori dei servizi sociali cittadini. “In coordinamento con il governo, iniziamo a offrire da domani (4 dicembre, ndr) appuntamenti online agli operatori educativi e sanitari, così come ai lavoratori dei servizi sociali della città – ha detto Sobyanin –. L'elenco (di chi potrà vaccinarsi, ndr) sarà ampliato nelle prossime settimane man mano che arriveranno nuovi lotti del vaccino”.

L’invito ad avviare la vaccinazione è arrivato dal presidente Putin: durante un suo discorso, il 2 dicembre, il capo del Cremlino aveva detto che i volumi di produzione dello Sputnik V permettono di iniziare “se non di massa, perlomeno una vaccinazione su larga scala”, e che i primi beneficiari dovrebbero essere le persone dei gruppi di rischio, come medici e insegnanti. Come annunciato in precedenza, la vaccinazione sarà gratuita e su base volontaria. 

Sviluppato dal Centro nazionale di ricerca per l'epidemiologia e la microbiologia Gamaleya di Mosca, Sputnik V è stato il primo vaccino con licenza. A ottobre, poi, la Russia ha registrato un secondo vaccino, EpiVacCorona, sviluppato dal Centro nazionale di ricerca di virologia e biotecnologia Vektor, che sta lavorando in parallelo ad altri tre preparati.

Nelle ultime 24 ore, la Russia ha registrato il più alto numero di infezioni dall'inizio della pandemia: secondo le informazioni ufficiali, sono stati rilevati 28.145 nuovi casi.

LEGGI ANCHE: Covid: Trani, primo italiano vaccinato in Russia: "Sto bene, qui molti italiani vogliono farlo" 



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie