Putin: la Russia lancerà la sua prima missione su Marte nel 2019

Getty Images
Il presidente ha annunciato anche l’ormai prossimo sbarco sulla Luna, alla ricerca di acqua vicino ai poli

Il presidente russo Vladimir Putin, durante le riprese di un nuovo documentario su di lui, ha affermato che il Paese è pronto per portare il suo programma spaziale a un nuovo livello. Secondo il presidente, nel 2019 sarà inviata su Marte una missione (senza esseri umani), che sarà seguita da una serie di altri invii “prima senza cosmonauti, e in seguito con”.
Gli ambiziosi piani dei russi non comprendono solo il pianeta rosso, ma anche la Luna, ha aggiunto Putin. “I nostri specialisti tenteranno un atterraggio nei pressi dei poli della Luna, perché ci sono buone ragioni per immaginare che, in quella zona, ci sia acqua. Occorre fare alcuni studi e, dopodiché, si potrà iniziare la ricerca di altri pianeti nello spazio più lontano”, ha detto. Il documentario, intitolato “Putin”, e realizzato dal giornalista e conduttore televisivo Andrej Kondrashov, è stato pubblicato sui social media il 15 marzo 2018.

Perché i sovietici, dopo aver vinto la corsa per il cosmo, non arrivarono per primi sulla luna? Scoprilo qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie