Così Chelyabinsk ha trasformato il meteorite in business

A cinque anni dalla caduta del corpo celeste che ha causato centinaia di feriti, la città è riuscita a trarre profitto da quell’insolito evento

Il 15 febbraio 2013 sembrava a tutti un giorno come tanti altri. In poche ore però l’intera città di Chelyabinsk è stata scossa da un evento entrato nella storia

 

All’improvviso il cielo è stato illuminato da una potente esplosione che ha mandato in frantumi i vetri della città, ferendo quasi un migliaio di persone. La caduta di un potente meteorite ha sconvolto la città. Ma alcuni intraprendenti residenti hanno deciso di girare la situazione a proprio favore e di sfruttare questo insolito fenomeno per guadagnare soldi

“Il sindaco di Chelyabinsk ha dato ordine di sostituire gratuitamente in città tutte le finestre e i vetri finiti in frantumi a causa del meteorite. Molta gente ne ha approfittato, rompendo appositamente i telai delle proprie finestre per farseli cambiare gratis”, spiega una guida del Museo statale di storia degli Urali meridionali

Nella zona sono stati scoperti centinaia di frammenti di meteorite di varie dimensioni. Il più grande è attualmente esposto nel Museo statale di storia degli Urali meridionali di Chelyabinsk

Questa grande roccia ovviamente non è in vendita

Ma i frammenti più piccoli sono richiesti anche oggi, a cinque anni dalla caduta del meteorite. Il museo espone anche pezzi di dimensioni più piccole, ognuno accompagnato da un certificato che ne testimonia l’origine

Alcuni frammenti di meteorite sono venduti anche nell’aeroporto e nei negozi di souvenir della città. I prezzi variano dai 675 rubli (12 dollari) per un frammento di 0,06 grammi agli 82.500 rubli (1.440 dollari) per un pezzo di 90 grammi

Gli esemplari più impressionanti però si possono trovare in vendita su internet. Il prezzo del mercato nero varia da poche migliaia di rubli (40-50 dollari) a 2,1 milioni di rubli (37.000 dollari). L'autenticità delle rocce vendute nel mercato nero ovviamente è incerta

Konstantin, un abitante di Chelyabinsk, ha messo in vendita questa pietra al prezzo di 100.000 rubli (1.750 dollari) 

Per evitare controlli da parte della polizia, ha lasciato la roccia in un vicino negozio

Quel giorno drammatico si è trasformato in una grande operazione di marketing per la città: non esiste negozio di souvenir che non metta in vendita pezzi di roccia e ci sono birre dedicate al meteorite

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond