Dalla Russia il taxi volante che rivoluzionerà il modo di spostarsi

Ferrari/ZUMAPRESS/Global Look Press
Verrà presentato ufficialmente nel 2018, ma alcuni dettagli sono già noti: l’auto, dotata di 54 turbine e di ali pieghevoli, potrà trasportare cinque passeggeri e spostarsi a una velocità di volo di 320 km/h

Dopo il successo della motocicletta volante ideata da Hoversurf, una società russa specializzata nella costruzione di droni, ora arriva un nuovo prototipo che ha tutte le carte in regola per rivoluzionare, in un futuro non troppo lontano, il modo di spostarsi.

Questo nuovo progetto, chiamato Formula Project, si basa sull’idea di taxi volanti pensati per trasportare un massimo di cinque passeggeri. Così come assicurano i progettisti, non si tratta di un’auto pensata per il futuro, bensì di un mezzo che potrebbe diventare realtà oggi stesso.

Per funzionalità e comfort è paragonabile a una normalissima autovettura e anche le misure consentono di parcheggiarla negli spazi di un comune parcheggio.

La macchina si sposta grazie alla potenza di 54 turbine di piccole dimensioni ed è dotata di ali pieghevoli.

In fase di decollo e atterraggio vengono utilizzate 48 turbine, mentre le rimanenti vengono impiegate per i movimenti in orizzontale.

Formula Project, hanno spiegato i progettisti, funziona a energia elettrica. E una ricarica di batteria consente di percorrere 450 km a una velocità massima di volo di 320 km/h.

Gli ingegneri prevedono di presentare il prototipo di taxi volante nel 2018.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie