Buone Feste e Merry Christian!

Mosca vista dal basso di un'italiana. I post
Credit: Niyaz Karim

"Pronto?". Mi senti?". "Auguri!". "Cosa?". "Volevo solo farti gli auguri! Buon Natale!". "Pronto? Non si capisce niente". "Dicevo: tanti auguri! Buone Feste!". "Cos... pronto? Salt... la line...". "Uff..."

Lo scambio di auguri, per chi resta, si appoggia a un partner non sempre affidabile: Skype. Che accompagna la vita di tutti. Soprattutto di coloro che sono lontani.

Mi fa compagnia mentre mangio, al lavoro, la sera prima di andare a dormire. E permette di eliminare le distanze. Almeno virtualmente.

Skype fa da ponte con le famiglie lontane nel periodo natalizio (Foto: Ufficio Stampa)

Mai come nella vigilia di Natale dal computer suona così tante volte. Spesso, però, con chiamate fallimentari. Ieri, per esempio, è stato impossibile salutare la mia famiglia, e vedere attraverso la telecamera l'albero di Natale preparato in salotto (lo stesso da almeno 20 anni). Non sono riuscita a fare gli auguri ai miei genitori e a sfoggiare con grande orgoglio i biscotti un po' bruciacchiati che ho preparato per le Feste. La connessione non era delle migliori. E cadeva in continuazione la linea.

Piuttosto fallimentare, purtroppo, anche il tentativo di chiamata fatta alla nonna anziana. Che sorda com'è, tanto non avrebbe sentito nulla indipendentemente da Skype.

Per bypassare il computer e farmi gli auguri, mio cugino ha quindi pensato di inviarmi un mini-video con la registrazione della nonna che, vestita da festa, leggeva per me un dolcissimo messaggio di auguri. "Ci manchi tanto!". Pausa. La nonna si sistema gli occhiali. E ricomincia a leggere, schiarendosi la voce. "Ci manchi tanto. E ci dispiace festeggiare il Natale senza di te (tossisce)... il Natale senza di te... Ti aspettiamo a braccia aperte (Stefano, vai a prendermi l'altro paio di occhiali che con questi ci vedo male!). Ti aspettiamo a braccia aperte. E in attesa del tuo ritorno... (tossisce di nuovo) ...in attesa del tuo ritorno... in attesa del tuo ritorno, tanti auguri di buone Feste e Merry... Merry... Cosa c'è scritto qui? Ah! È inglese? Va bene... In attesa del tuo ritorno, tanti auguri di buone Feste... e Merry Christian!"

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie