Olimpiadi per vegetariani

Tutti i consigli per chi a Sochi vuole evitare la carne (Foto: Lori / Legion Media)

Tutti i consigli per chi a Sochi vuole evitare la carne (Foto: Lori / Legion Media)

Sochi si prepara a ricevere migliaia di turisti. E non mancano ristoranti con menù green. Ecco la guida di Russia Oggi

Un presupposto: la maggior parte dei piatti russi e caucasici è composta da spiedini di carne e dai pelmeni con ripieno di maiale e di manzo. Comunque, anche se non mangiate carne, ciò non significa che la cucina locale rimarrà per voi un mistero. Olimpiadi aperte a vegetariani e vegani. Sochi propone infatti piatti vegetariani deliziosi e davvero unici. Comunque nel nome della tradizione.


Barattoli di verdure in salamoia (Foto: Lori / Legion Media)

1. Verdure in salamoia caucasiche

Devono senza dubbio occupare il primo posto della lista! Cetrioli, cavoli e carote - sono queste le principali verdure che vengono conservate sotto sale e in salamoia con uno speciale metodo dalla gente del posto. A volte vengono messe di proposito tutte in un unico vaso di vetro: in questo modo sia i cetrioli, che i cavoli assumono un colore rosa intenso sprigionando davvero un buon profumo. Un altro piatto salato è il Tursha. Il piatto consiste in comuni fagioli conservati sotto sale secondo una ricetta locale. Il Tursha può essere verde o giallo - a seconda della varietà e del momento in cui sono stati raccolti i fagioli.

Lo speciale su Sochi 2014

Gli abitanti di Sochi mettono sotto sale non solo le verdure che coltivano in casa, ma anche quelle selvatiche che raccolgono nel bosco. Quando arriva la primavera vengono raccolti i germogli di lappola locale che si attorciglia attorno agli alberi e assomiglia leggermente a una vite. Oltre a questo di solito vengono messi sotto sale anche succulenti piccioli di foglie di bardana. Ciò che è stato raccolto da questo tipo di pianta può essere anche messo in salamoia, sotto aceto e sotto sale. La lappola ha in realtà un sapore simile alla felce orientale in salamoia e, come nel caso della bardana, ha un sapore davvero unico! Se non avete mai assaggiato queste prelibatezze locali - niente paura! Provate certamente queste “verdure selvatiche”.

Ristorante armeno «Noy». Sochi, via Pirogov, 40в 
 

2. Ajapsandali

Ci sono molte ricette e molti modi di servire questo piatto. Si può mangiare in qualsiasi modo si desidera - come piatto unico o come antipasto, caldo o freddo. Gli ingredienti principali di qualsiasi variante di ajapsandali sono le melanzane, i pomodori e il peperone dolce bulgaro. Alcuni aggiungono anche qualche carota, mentre altri delle patate.

A volte viene aggiunta anche un po' di carne. Un cuoco di un ristorante di Sochi mi ha consigliato di cucinare l’ajapsandali nel modo seguente. Ho grigliato leggermente le melanzane e i peperoni. Ho poi sbucciato le verdure e le ho tagliate a pezzetti. Dopo di che ho pelato anche i pomodori scottati, li ho tagliati e ho aggiunto del peperoncino. Il passo successivo è stato di tritare un po’ di cipolla verde e di aggiungere un po' di finocchio, di prezzemolo e di coriandolo. Ho terminato con l'aggiunta di un po' di basilico viola - senza quest’ultimo l’ajapsandal semplicemente non ha il sapore giusto.Il risultato è una deliziosa insalata calda caucasica.
Cafe "Sochi", Sochi river embankment, Rivyerskiy pereulok, 6/4

Peperoncino e fagioli, mix di gusti per il Lobio (Foto: Lori / Legion Media)

3. Lobio

Nutriente, delizioso, saporito e "piccante". Dopo tutto, questo è un piatto tradizionale della Georgia, la cui ricetta ha subito inizialmente qualche modifica in Abkhazia; un altro tocco particolare è poi stato aggiunto nella cosmopolita Sochi. Pur essendo molto semplice, il Lobio consiste in un vero e proprio mix di sapori piccanti e di odori forti. L'ingrediente principale sono i fagioli rossi, che vengono cucinati a fuoco lento per molte ore di seguito. Il sapore speziato è ottenuto con l'aggiunta di un po’ di peperoncino che viene cucinato con i fagioli per qualche ora. Quando i fagioli sono quasi pronti, occorre aggiungere qualche cipolla, delle carote, aglio ed erbe aromatiche.
«White nights» cafe, Morskoy pereulok, 7


4. Melanzane con noci e aglio

Nella regione caucasica praticamente tutti amano le melanzane. Le potete trovare nel menu di qualsiasi ristorante! D’estate vengono di solito servite al forno o alla griglia, mentre d’inverno sotto sale. Se si è particolarmente fortunati, inoltre, anche a febbraio o a marzo vi verrà proposto di provare un involtino di melanzane grigliate - non rifiutate l'offerta! Gli ingredienti dell’involtino variano, ma di solito sono preparati con noci, aglio ed erbe aromatiche del Caucaso.
Ristorante «Ashmenskii dvor», Adler, Kazachiy Brod village, via Krasnoflotskaya, 15a


Generalmente ripiena di patate, formaggio o funghi, la focaccia osseta viene servita anche nella variante con la barbabietola (Foto: Lori / Legion Media)

5. Focaccia osseta

Se avete deciso di pranzare in un locale in cui si prepara cucina nazionale, verificate che il menu comprenda la focaccia osseta. Quest’ultima è preparata con ogni tipo di ripieno - formaggio, patate, funghi. Consigliamo vivamente di provarli tutti perché ciascuno ha un sapore unico. Comunque, dovreste cercare di provare la focaccia osseta con la barbabietola. Si tratta davvero di un ripieno raro, anche a Sochi.
Ristorante «Stariy bazar», Sochi, via Nesebrskaya, 4

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta