Cosa c'è dietro una stretta di mano

Mosca vista dal basso di un'italiana. I post
Credit: Niyaz Karim
Credit: Niyaz Karim

15 luglio 2013
Di strette di mano sono pieni gli album fotografici della diplomazia. Tra capi di Stato, di governo, ministri e chi più ne ha più ne metta. Un modo piuttosto arcaico di comunicare intesa: le mani si presentano disarmate in segno di pace. L'accordo è fatto, in altri casi. Un gesto, inoltre, di ringraziamento e congratulazioni.

In ogni situazione positiva, insomma, non è mai fuori luogo. E non si tratta sempre e solo di un gesto di mera circostanza.

Qui a Mosca, invece, una stretta di mano può mettere ko qualsiasi buona intenzione. Alla fine, a me non sembra esserci nulla di strano se nel corso di una presentazione tra amici di amici mi viene spontaneo allungare la mano per stringere quella del mio nuovo interlocutore e sfoderare a trentadue denti un bell'Ochen Priyatno! (Molto piacere).

Foto: Itar-Tass

Una stretta di mano non è solo un semplice gesto di circostanza. Nella foto, quella tra l'ambasciatore norvegese a Mosca, Knut Hauge, e un attivista di Greenpeace travestito da orso polare (Foto: Itar-Tass)

Eppure questo mio gesto, così comune nelle mie abitudini e ritenuto da me anche piuttosto formale, riceve una risposta tra il sorpreso e il raggelante. E mi hanno spiegato, a posteriori, perché: in Russia è poco opportuno. Anzi, un tantino di più: quasi maleducato, scortese.

E pensare che ci sono studi su studi sulle strette di mano, sullo sguardo che si deve incrociare per educazione, sulla forza da mettere nel congiungere le due palme, un gesto che può svelare la personalità dell'altro.

Ma qui a Mosca è molto più facile per uno sconosciuto avvicinarsi e chiedere: Facciamo conoscenza?, piuttosto che allungare la mano e presentarsi: Piacere, Dima.

E tra gli amici di amici, meglio un abbraccio e due baci schioccati sulle guance, piuttosto che una stretta di mano. Ho ancora un mondo da imparare nel capitolo dei rapporti sociali.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta