Indovina chi è Robertino Loretti

Mosca vista dal basso di un'italiana. I post
Credit: Niyaz Karim
Credit: Niyaz Karim

10 aprile 2013
Musica, musica, musica. Quanto è nota la musica italiana in Russia? Lo sapete tutti meglio di me, ma in una cosa i miei amici russi hanno saputo cogliermi in castagna, sul nome di Robertino Loretti.

Stiamo prendendo un tè, un pomeriggio, smartphone alla mano per ascoltare un po' di musica. Ed ecco che mi viene fatto ascoltare e mostrato il video di una canzone in italiano che non riesco a riconosce: Jamaica. Me la fanno sentire più e più volte e mi chiedono il nome del cantante.

Imbarazzo da parte mia: per essere una canzone in italiano lo è, senza dubbio; vecchio stile sicuramente, non riesco a riconoscerla, ma, soprattutto, chi canta? Dagli sguardi che si lanciano i miei amici, il cantante è molto noto in Russia e, alla fine, mi rivelano il nome, Robertino Loretti, appunto, (anche se una mia ricerca in italiano mi ha portato, nei giorni successivi, sul cognome Loreti).

E non si fermano al nome. Mi viene raccontata la sua storia di bambino prodigio, di umili origini ma talentuoso, che fa la sua fortuna in Urss, fin da piccolissimo, cantando arie della tradizione popolare italiana.

Una storia da libro "Cuore", forse a metà tra realtà e leggenda quando si parla di personaggi mitizzati, ma che anche i russi della mia età conoscono a menadito. E apprezzano quelle canzoni d'altri tempi, che neanche mio padre, un tenore mancato, mi ha mai cantato, quand'ero bambina.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta