Quando il lavoro aiuta i disabili

A Mosca un nuovo progetto aiuta le persone diversamente abili a imparare un mestiere

C’è un posto, a Mosca, dove le persone con disabilità imparano un mestiere. Studiano come lavorare il legno, come dipingere la ceramica, come cucire e realizzare composizioni floreali.

Si tratta del laboratorio speciale dell’Istituto tecnico universitario 21 di Mosca, dove una decina di persone affette da disabilità affinano, giorno dopo giorno, la loro arte, imparando così veri e propri lavori, che permetteranno loro di integrarsi meglio nella società.

Un’opportunità unica in Russia, visto si tratta della prima università autorizzata a compiere questo tipo di attività. Dopo quattro anni di studio, i ragazzi si laureano e possono cercare un impiego.

A ciò è legato il progetto “Naivno? Ochen” (Naif? Molto), che aiuta queste persone a integrarsi nella società attraverso il lavoro e la realizzazione di oggetti che poi vengono venduti


Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta