Tra i rifugiati di Mariupol

La paura e la fuga. Viaggio tra le famiglie che stanno lasciando i territori colpiti da una guerra che non dà tregua

Aumentano di giorno in giorno i rifugiati che abbandonano le città dell’Ucraina orientale per scappare dal conflitto. I volontari: “La situazione è seria. Abbiamo bisogno di altre mani che ci possano aiutare”

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta