La penisola dei tesori

Per gli amanti della natura si tratta di un luogo magico, ancora incontaminato

Per gli amanti della natura si tratta di un luogo magico, ancora incontaminato

Artem Rozhnov
Definita un vero e proprio “paradiso in Terra”, la Crimea offre paesaggi suggestivi, come i laghi salati che in estate si tingono di rosa. E la stagione ideale per visitare questi luoghi è proprio quando il caldo dell’estate cede il posto a una stagione più fredda ma altrettanto affascinante
Il volo da Mosca dura due ore e mezzo. Un biglietto andata e ritorno può costare circa 80 euro
Altre foto sono disponibili sull’account Instagram di Artem
“Per me la cosa unica di questo luogo è la natura - dice Rozhnov -. Non c’è niente di meglio che dormire in tenda e ammirare l’alba e il tramonto”
Non a caso la Crimea è definita un “paradiso in Terra”. Diversi studiosi ritengono infatti che il 45esimo parallelo, dove si trova la penisola, sia quello ideale a livello climatico
Il modo più semplice e più comodo per raggiungere questa penisola è in aereo. Da Mosca volano le compagnie Aeroflot, Donavia e Utair e i charter di Vimavia
Per raggiungere uno di questi laghi bisogna prendere l’autobus fino al villaggio Marievka e poi camminare a piedi per circa sette chilometri. Il territorio appartiene a una riserva naturale e le visite sono consentite solo a gruppi turistici guidati
In Crimea si trovano anche dei laghi salati che in estate assumono sfumature di rosa
L’autunno è la stagione ideale per un viaggio low cost in Crimea: il caldo e i grandi gruppi di turisti se ne sono ormai andati e l’inizio dell’inverno porta con sé temperature ancora miti. E il silenzio della natura circostante vi lascerà senza fiato
La Crimea è la penisola dei tesori: qui vissero e si incrociarono antiche civiltà, dai greci ai romani, e le città sono veri e propri gioielli
Il fotografo russo Artem Rozhnov ha realizzato un viaggio lungo la penisola immortalando meravigliosi angoli di rara bellezza. “Ho viaggiato a bordo di una vecchia jeep - racconta -. Si tratta di un mezzo particolarmente adatto per raggiungere posti alternativi, fuori dai soliti percorsi turistici”
In epoca sovietica i resort della Crimea erano una delle destinazioni più amate e frequentate