Quegli scatti rubati alle volpi selvatiche

Anche la Chukotka, nel nord-est russo, è un habitat naturale ideale per le volpi

Anche la Chukotka, nel nord-est russo, è un habitat naturale ideale per le volpi

Aleksandr Sidontsev
Per anni il fotografo russo Aleksandr Sidontsev ha rincorso questi meravigliosi esemplari che abitano le zone più sperdute della Kamchatka
Nel corso di diversi anni il fotografo russo Aleksandr Sidontsev ha scattato una serie di foto che immortalano la vita delle volpi selvatiche nel territorio russo
Gli animali sono stati immortalati nei momenti di caccia, durante il gioco o finché stavano dormendo. Alcune volpi sembrano addirittura posare davanti alla macchina fotografica
La capitale della Chukotka, la città di Anadyr, si trova a 6.000 km da Mosca, mentre il centro della Kamchatka dista da Mosca 6.500 km
Le volpi della Chukotka sono più grandi rispetto al normale e hanno una pelliccia più chiara
La specie di volpe più diffusa in Russia è quella con la schiena rossastra, la pancia chiara e le zampe scure
Le volpi si nutrono dei piccoli roditori che si nascondono sotto lo spesso strato di neve. È durante la caccia che le volpi sfoggiano la loro infinita furbizia: si fingono morte o cercano di attrarre le prede verso di sé con un curioso atteggiamento. Talvolta le volpi si lanciano a caccia di uccellini
Nell’estremo nord della Russia si possono trovare anche volpi dalla pelliccia scura o argentata
Esistono oltre 400 tipi di piante e animali che rientrano nella “dieta” abituale di una volpe
Altre foto disponibili sull’account Instagram di Aleksandr SidontsevTi potrebbero interessare anche: Sette animali che potrete trovare solo in RussiaLe violenze sugli animali e quelle pene non ancora sufficienti Corso di fotografia al Parco Gorkij La tigre bianca del Bengala
La Kamchatka è considerata un vero e proprio paradiso per gli orsi (si contano circa 15-30mila esemplari), che condividono questo territorio con le volpi