La cupa ironia dell’uomo elefante

Instagram
Sarà forse per quella grigia malinconia, tipica dell’animo russo, che queste foto bizzarre hanno ottenuto così tanto successo, diventando virali?

 

Fotografie curiose e bizzarre, scattate su sfondi malinconici: vecchi campi da calcio, strade semideserte, grigi cortili. Con un unico protagonista: un uomo-elefante. È con queste immagini che l’account Instagram @trunkdrunk è diventato virale sui social network russi

 

Le fotografie sono accompagnate da messaggi ironici, spesso senza senso...

 

...a volte con qualche logica

 

Probabilmente il successo di questo account è legato al sottile umorismo dell’autore, che riflette una certa tristezza e malinconia tipiche dell’anima russa 

 

La descrizione di una foto cita: “Un giorno vedrai il mio dolore nascosto tra le pieghe di grasso. Io ti guarderò negli occhi e ti chiederò: Vuoi qualcosa da bere?”

 

Questa foto è stata scattata nella città di Perm. La scritta cita “La felicità è a portata di mano”, che in russo si dice letteralmente “La felicità non si trova dietro le montagne”. Avendo però coperto con il proprio corpo la parola “non”, l’uomo-elefante ha completamente stravolto il senso del messaggio

 

Per vedere altre foto di questo stravagante personaggio, cliccare qui

Ti potrebbe interessare anche: L’anima russa svelata da Davide Monteleone

 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta