Da Mosca a Shanghai, il panorama è mozzafiato

Una mostra, allestita al museo di arte contemporanea Erarta di San Pietroburgo, espone gli scatti più spettacolari dei due ragazzi. L’esposizione si intitola “Up High” e resterà aperta al pubblico fino al 26 giugno 2016 // Manhattan, New York

Una mostra, allestita al museo di arte contemporanea Erarta di San Pietroburgo, espone gli scatti più spettacolari dei due ragazzi. L’esposizione si intitola “Up High” e resterà aperta al pubblico fino al 26 giugno 2016 // Manhattan, New York

Vadim Makhorov
Una coppia di ragazzi, il russo Vadim Makhorov e l’ucraino Vitalij Raskalov, scala grattacieli, ponti ed edifici per realizzare spettacolari fotografie, ora raccolte in una mostra a San Pietroburgo
Un modo inusuale. Spettacolare. Pericoloso. Sicuramente da non ripetere. È il modo di Vadim Makhorov e Vitalij Raskalov di visitare le città. I due avventurieri “esplorano” infatti il mondo dall’alto di edifici e strutture architettoniche, senza alcun tipo di sistema di sicurezza // Ponte Zhivopisnij, Mosca
Le loro fotografie sono in grado di riprodurre la bellezza mozzafiato delle più grandi città del mondo, viste da angolature veramente spettacolari. Vadim e Vitalij hanno scalato edifici a Mosca, San Pietroburgo, Shanghai, Rio de Janeiro, New York e molte altre città // Vista su Shanghai
La folle coppia si arrampica sulle vette più inaspettate e irraggiungibili. In questa foto, la cima della statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro
I loro video contano milioni di visualizzazioni, mentre le loro fotografie sono state acquistate da importanti riviste internazionali // Benidorm, Spagna
Vadim Makhorov, russo, e il suo amico Vitalij Raskalov, ucraino, da anni hanno intrapreso questa attività estrema // Sul bordo di un grattacielo di Manhattan, New York
I due ragazzi hanno attirato l’attenzione della stampa quando nel 2014, dopo aver scalato un grattacielo di Shanghai, hanno dovuto aspettare 18 ore affinché il vento disperdesse le fitte nuvole che coprivano la vista sulla città