Una passeggiata nei luoghi dimenticati di “Guerra e Pace”

Instagram
La meravigliosa residenza zarista di Gatchina, utilizzata come scenografia per un film ispirato al capolavoro di Tolstoj, ha aperto le porte a un gruppo di blogger che hanno potuto documentare i luoghi fino a prima inesplorati e chiusi al pubblico


Gatchina è uno dei dintorni più belli ed enigmatici della città di San Pietroburgo

 

Un gruppo di blogger ha partecipato alla manifestazione #EmptyGatchinapalace per scoprire le sale vuote dall’ex residenza zarista

 

L’evento è stato organizzato dal Museo Ermitage

 

Gatchina si trova a 42 chilometri da San Pietroburgo. La residenza fu regalata al conte Grigorij Orlov dall’Imperatrice Caterina la Grande nel 1765

 

Il conte Orlov costruì un grande palazzo con seicento stanze e creò un grandissimo parco inglese

 

Nella recente serie del canale britannico BBC, basato sul romanzo di Lev Tolstoj “Guerra e pace”, questo palazzo appare come la casa della famiglia Bolkonskij

 

Trent’anni dopo la morte del conte Orlov, Gatchina è diventata la residenza del figlio di Caterina la Grande, Paolo I

 

Negli anni 1880-1890 il palazzo diventò la residenza ufficiale imperiale dello zar Alessandro III

 

Successivamente vennero installati l’elettricità e la connessione telefonica

 

I blogger hanno visitato quasi ogni angolo del palazzo, persino le aree chiuse e in fase di restauro. Ma i veri gioielli del palazzo sono la torra e il tunnel segreto sotterraneo lungo 120 metri

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta