Quindici motivi per cui è meglio non visitare mai Piter. O forse no?

Alexei Danichev / RIA Novosti
San Pietroburgo, insieme a Mosca, è tra le città più frequentate dai turisti. Ma fate attenzione: in estate le notti bianche non vi faranno dormire; i locali sono sempre pieni di gente e rischiate di terminare la serata in compagnia di un sacco di russi; per non parlare dei musei: enormi! C'è il rischio di perdersi fra statue, sale e opere d'arte. Siete ancora sicuri di volerci andare?

Tutti adorano San Pietroburgo, non è vero? Si visita Mosca e poi si corre nella capitale russa del nord... Un viaggio breve, giusto? Non proprio! “Solo” 687 chilometri e nove ore di treno. Chi ve lo fa fare di percorrere tanta strada?
L'Ermitage. Uno dei più bei musei d'Europa? Convenzionale. Non ci piace!
“Vele scarlatte” è la festa più importante di San Pietroburgo, nota per i suoi spettacolari fuochi d'artificio, i numerosi concerti di musica e lo show d'acqua. Una vera e propria nave, la fregata Standart, naviga con le sue vele rosse sul fiume Neva. Un milione di visitatori? Troppa confusione... meglio stare a casa in pantofole
Mangiare e bere qualcosa fuori, romantici tramonti, viste panoramiche ... Attenti a non cadere
I ponti di notte sono sollevati, tagliandovi fuori dalla civiltà...e dal vostro albergo
Residenze zariste riportate al loro antico splendore, palazzi immensi, vicoli, monumenti e cattedrali. Nient'altro?
Le limitazioni di altezza applicate agli edifici del centro storico lo fanno sembrare piuttosto arcaico
Palazzi orribili e fatiscenti. Un fascino che sembra ormai sepolto
Le notti bianche. È tempo di andare a dormire... Siete sicuri di riuscirci?
Un tempo Fedor Dostoevskij, Josef Brodskij, Anna Akhmatova, Nikolaj Gogol, Sergej Dovlatov, Aleksandr Blok e Aleksandr Pushkin hanno camminato su queste strade... Si trovano monumenti e case-museo in abbondanza, ma chi erano costoro?
Arte. Ce n'è troppa. Campata per aria, senza senso, pretenziosa. Noiooooosa!
I migliori bar in Russia? Karaoke gratuito? Speciali cocktail? Strade fatte per passare da un bar all'altro? In realtà è un casino e all'alba ti ritrovi con centinaia di amici russi e un pesante mal di testa
San Pietroburgo può sembrare difficile da pronunciare, ma almeno non si confonde con il suo vecchio nome d'epoca sovietica: Leningrado. Siamo aiutati poi dal fatto che la regione circostante si chiama, attenzione, Regione di Leningrado. Assolutamente logico
Acqua, fiumi, canali e più di 40 isole tutto intorno, non per niente Piter è chiamata la “Venezia del Nord”. La tua ragazza semplicemente adorerà una romantica gita in barca per la città. Il peggior incubo
Generazioni di famiglie imperiali russe hanno vissuto, governato e sono morte qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie