Indovina chi? Letteratura a occhi aperti

Portata a termine tra il 1868 e il 1869 a Firenze, dove è stata affissa anche una targa in memoria dell'autore, l'opera è considerata uno dei massimi capolavori della letteratura russa, e vuole rappresentare “un uomo positivamente buono”, un "Cristo del XIX secolo". Il romanzo ha avuto poi diversi adattamenti teatrali, cinematografici e televisivi.

Di quale libro stiamo parlando? Lascia un commento nello spazio apposito!

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta