Danza, in punta di piedi dietro le quinte del Teatro Mikhajlovskij

Il Teatro Mikhajlovskij di San Pietroburgo ha aperto le porte ad alcuni fotografi permettendo loro di realizzare dei servizi dietro le quinte

Il Teatro Mikhajlovskij di San Pietroburgo ha aperto le porte ad alcuni fotografi permettendo loro di realizzare dei servizi dietro le quinte

Svetlana Tarlova/ Teatro Mikhajlovskij
Un gruppo di fotografi è andato a vedere come si svolgono le prove dei balletti del celebre teatro di San Pietroburgo, per raccontare la passione e i sacrifici delle étoile
Quando sul palcoscenico si spengono le luci e viene sfilato il tutù, il teatro si svuota, svelando un volto silenzioso e affascinante
Dietro alla grazia e alla leggerezza di ogni  ballerina si nasconde infatti un duro e “invisibile” lavoro quotidiano
Rigide diete, duri allenamenti e piedi rovinati: la vita delle stelle della danza è fatta di successi e sacrifici, che regalano agli spettatori corpi impeccabili e movimenti straordinariamente armonici
La scuola russa del balletto è considerata una delle migliori del mondo e i ballerini russi sono tra i professionisti più quotati in questo settore
Tuttavia, nonostante le frequenti esibizioni, ogni spettacolo è preceduto da momenti di forte tensione prima di andare in scena
Il Teatro Mikhajlovskij di San Pietroburgo venne fondato per volere dello zar Nicola I nel 1833 e vantava una delle migliori compagnie di ballo che si esibivano per lo zar
Al giorno d’oggi il teatro è guidato da Mikhail Messerer e occupa uno storico edificio che in passato era stato la residenza del fratello dello zar Paolo I
I fotografi hanno avuto il privilegio di andare dietro le quinte e immortalare il lavoro dei ballerini che altrimenti non può essere conosciuto dal pubblico
Queste foto saranno esposte a San Pietroburgo fino al 1º settembre in occasione del Festival estivo delle arti e del balletto