L’isolamento non ci toglierà il sorriso: come si divertono i russi… anche in quarantena

Reuters
Il buonumore ci salverà! Ne sono convinti i russi, che trovano il modo per non annoiarsi nemmeno nei momenti più difficili

Negozi chiusi, luci spente nei teatri, strade vuote. Anche la Russia fa i conti con la pandemia... ma senza perdere il sorriso, come dimostrano queste iniziative lanciate per tenere alto l’animo e l’umore. Abbiamo raccolto una selezione di foto che raccontano come cambiano le città e le vite delle persone in questo periodo di lotta al virus.

A San Pietroburgo si è svolta la manifestazione “Non vi lasciamo soli”, rivolta agli studenti dell’Università di Medicina costretti alla quarantena dopo essere entrati in contatto con persone contagiate. Di fronte all’edificio dell’università si è tenuto un concerto a sostegno dei ragazzi in isolamento.

Piazza e strade vuote: il centro di Mosca, normalmente inondato da turisti e passanti, si riscopre sorprendentemente deserto. Questa immagine sembra scattata il 1° gennaio, l’unico giorno in cui, dopo i festeggiamenti di Capodanno, le vie e la Piazza Rossa si risvegliano avvolte da uno strano silenzio.

Qualche musicista di strada resiste e suona una malinconica serenata ai pochi passanti che sgattaiolano vicino alle stazioni della metro.

L’accessorio più gettonato di questa primavera è ovviamente la mascherina: ormai immancabile nel “guardaroba” di tutti, non deve per forza essere brutta e monotona.

Il coronavirus non fermerà l’amore.

Alcuni residenti di Voronezh hanno rilanciato il balletto virale della band Little Big che avrebbe dovuto rappresentare la Russia all’Eurovision. Ovviamente i costumi sono stati selezionati a tema...

La blogger e presentatrice televisiva Nastya Ivleeva ha deciso di difendersi dal virus senza rinunciare al buonumore...

Ci si dovrà abituare a restare in casa per diverse settimane… ma c’è chi ci ha già preso gusto e ne approfitta per realizzare brevi video, nella speranza che diventino virali...

Saranno contenti i nostri animali domestici?

“È arrivato il nono giorno di isolamento. Trascorriamo il tempo come possiamo. E abbiamo deciso di portare il gatto su TikTok”.

C’è chi si diverte come può...

“Dopo 125 giorni di quarantena…”



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie