Così crolla un mito: ecco come viene messo K.O. il campione russo di schiaffi e di pelmeny

Vasilij Kamotskij, l’agricoltore siberiano di 170 kg che la primavera scorsa aveva vinto una gara di schiaffi e una a chi mangia più pelmeny (ovviamente diventate virali, come vi abbiamo raccontato qui), è stato sorprendentemente messo K.O.! A mandarlo al tappeto, uno sfidante sconosciuto, che gli ha tirato un ceffone, mandandolo all’ospedale. Fortunatamente le condizioni di Vasilij non sono gravi.

Il vincitore dell’incontro si chiama Vyacheslav Zeziulia, fa il meccanico e proviene dalla città russa di Angarsk. Aveva assistito alla precedente vittoria di Vasilij seduto tra il pubblico. 

Questo suo colossale ceffone, che ha messo al tappeto il campione in carica di schiaffi, gli vale la bellezza di 200.000 rubli (quasi 2.850 euro): il premio messo in palio per colui che sarebbe stato capace di togliere lo “scettro” a Vasilij.

Dopo il ricovero in ospedale, l’agricoltore siberiano si è rivolto ai suoi 100.000 fan su Instagram per rassicurarli sul suo stato di salute.

Ma le gare di schiaffi non sono l’unico titolo vantato da Vasilij: il siberiano detiene anche il titolo di campione-mangiatore di pelmeny: è riuscito a divorare 22 grandi pelmemy (ravioli russi) in soli 3 minuti! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie