I cinque più deprimenti meme russi

Pikabu.ru
Unitevi a noi in questa cinica disperazione, e gioite di fronte a questi capolavori della tristezza

Che cosa siamo diventati? 

Questa immagine è solitamente visibile su bacheche e thread su Twitter relativi al passato: l’infanzia, l’epoca sovietica, i tempi della scuola ecc. In generale, è intesa a esprimere disprezzo per quanto “peggio” siamo diventati nel corso degli anni.

La Russia è per gente triste

“La Russia è per gente triste” è una frase tipica da meme usata su una gran varietà di immagini deprimenti, come questa per esempio. 

Tutto è iniziato con una foto di questo gatto, senza dubbio un omaggio al defunto, il 14 maggio scorso, Grumpy Cat! 

Ragazzo triste con sabbia (il “Sad Keanu” russo) 

Il collage raffigura un ragazzo di nome Vladimir Brest, un cantante pop di Samara. Ha creato questo collage come copertina di uno dei suoi album, ma nel 2012 la foto è diventata virale come rappresentazione del dolore e della disperazione di ogni ragazzo russo (praticamente un analogo del meme con Keanu Reeves triste diffuso in Occidente).

È caduta la sabbia (ancora) 

Sono andato al gabinetto / ho dimenticato il mio iPhone 

La mia ragazza / mi ha friendzonato

Quando la tua babushka / non ti ha fatto i bliny  

E sì, c’è anche una versione femminile di questa pura agonia: 

L’uccello di Omsk (Sventura alata) 

Tutto iniziò con un’opera d’arte del pittore tedesco Heiko Müller. Nel 2009, ha iniziato ufficiosamente a “rappresentare” la città russa di Omsk. Per molti, online, la lontana e fredda città siberiana di Omsk è associata alla depressione e alla psichedelia indotta dalle droghe. Il surreale “Omsk Bird” contribuisce notevolmente a questa immagine. Spesso è accompagnato dalla frase: “Non cercare di lasciare Omsk”, e l’uccellaccio simboleggia l’inevitabile destino.

A un certo punto, Heiko Müller stesso ha appreso della sua popolarità in Russia e ha contribuito ad essa: la versione finale dell’icona stilizzata della sventura alata che viene utilizzata in vari generatori di meme è stata realizzata da lui stesso, come di legge su “Know your meme”. E questa ‘meme version’ è diventata ancora più popolare.

Come diceva mio nonno / sono tuo nonno, ragazzo 

Mi sono rasato per errore / mentre mi stavo sgozzando 

Avevo paura di saltare con il paracadute / Così sono saltato senza 

Colazione a letto? / Dormire in cucina! 

Il filtro declino (Tlen) 

Probabilmente il modo più semplice per creare istantaneamente un meme russo da qualsiasi immagine, è il “filtro declino” (o tlen, “тлен” in russo): sono solo alcuni rami di alberi casuali in bianco e nero disposti sulle altre immagini. Inoltre, si potrebbero voler rendere più spaventosi gli occhi dei personaggi meme rendendoli bianchi, proprio come Heiko Müller ha fatto con l’uccello di Omsk visto sopra!

Lenin in declino (Tlenin) 

Lennon in declino (Tlennon)

Non. C’è. significato nella vita.

Sei pagine web di meme russi dal geniale umorismo nero 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie