I dieci più pazzeschi esperimenti con delle auto di un gruppo di videoblogger siberiani

Garage 54
Il collettivo di Novosibirsk si chiama “Garage 54” e raccoglie milioni di visualizzazioni su Youtube e Instagram. Prendono vecchie macchine e le sottopongono a prove surreali

Siate sinceri: non è vero che avreste sempre voluto sapere se una macchina può andare a vodka invece che a benzina, o se sia possibile trasformarla in una griglia per fare il barbecue (anzi, pardon, i russissimi shashlyk)? Bene, a queste e altre domande danno finalmente una risposta i fondatori del canale YouTube (sono presenti anche su Instagram) “Garage 54” (nella grafia russa, “Garazh 54”), che hanno raccontato a Russia Beyond come si fanno venire le più bizzarre idee per i loro incredibili esperimenti con le automobili. 

Dieci ore girando in circolo 

In generale tutti gli esperimenti dei nostri autoblogger sono in un certo qual modo folli. Ma questo forse li supera tutti per nichilismo. Avevano evidentemente dieci ore libere e hanno deciso di impegnarle tutte girando in cerchio su un campo innevato.

Il progetto “Garage 54” (“54” è il codice sulle targhe della Regione di Novosibirsk) ha avuto inizio nel febbraio del 2016, quando Aleksandr Lukjanov e Vladislav Barashenkov girarono un video su come riparavano una macchina in garage, che in poco tempo ottenne oltre 200 mila visualizzazioni! Così decisero di aprire un intero canale dedicato al tema. Oggi nella squadra di “Garage 54” ci sono dieci persone e il canale ha quasi 2,5 milioni di iscritti. 

Cosa succede se metto della Coca-Cola nella batteria? 

Per i loro esperimenti i blogger acquistano su internet vecchie auto di produzione nazionale, in particolare “Zhigulì” e “Okà”. Aleksandr dice che possono sopportare ogni angheria. Ecco un esempio: si accenderà il motore se sostituiamo alla soluzione elettrolitica vodka, vino o Coca-Cola? Beh, con la vodka parte, negli altri due casi no. Ma essendo una macchina russa non era nemmeno da chiederselo! 

Come trasformare una macchina in una barca a motore 

I primissimi video erano stati girati nel garage di Vladislav, ma adesso i blogger stanno costruendo uno studio per le riprese. E per varie puntate la squadra gira in esterna, spesso nella natura. Che ne dite di questa idea estiva? Prendiamo la nostra vecchia macchina (qui viene usata una Zaporozhets), la trasformiamo in una barca  e andiamo a pesca. Non è facilissimo, ma, come dimostrato nel video, possibile. 

Sotterrare le macchine per un anno intero 

Stavolta i blogger hanno deciso di verificare cosa succede con le macchine se le si mette in una grande buca scavata con un bulldozer, le si copre di terra e si va a riscavarle fuori dopo un anno. Ne hanno “seminate” addirittura tre: una Zhigulì, una Audi e una Toyota. “Successivamente volevamo dare il metallo per il riciclaggio. Due le abbiamo lavate dalla terra sul posto, e la terza è stata caricata su un carro attrezzi e abbiamo cercato a lungo un autolavaggio dove accettassero di lavarla”, racconta Aleksandr. E, a quanto pare, l’hanno trovato. 

Riparare un paraurti con dei noodle cinesi 

Davvero si può fare una riparazione alla carrozzeria utilizzando della pasta liofilizzata? Sì, avete capito bene… La teoria veniva dall’Oriente e in Siberia hanno voluto metterla alla prova, utilizzando i due brand di noodles più diffusi sul mercato russo. Le spezie del condimento non sono state usate. 

Come gonfiare uno pneumatico con la Coca-Cola

Poniamo che vi si sia un po’ sgonfiata una gomma e non abbiate una pompa o un compressore a portata di mano. Che fare? Ma certo! Perché non andare all’alimentari più vicino e comprare un bel po’ di bottiglie di Coca-Cola! Non credete che sia la soluzione? Guardate il video. 

Creare uno pneumatico con due chilometri di scotch  

Può lo scotch da pacchi sostituire uno pneumatico? Per ogni domanda assurda, gli uomini di “Garage 54” hanno una risposta video. E così, per fare la prova, hanno pazientemente arrotolato attorno al cerchione due chilometri di scotch. La macchina va, ma la riparazione dura poco… 

Ideale per chi non ama fare marcia indietro

Ricordate il cartone animato “CatDog”, in cui cane e gatto sono fratelli siamesi? Perché non fare una macchina con due musi: due volanti, due motori… E sedersi da una parte o dall’altra a seconda della direzione da prendere. I nostri amici sono passati all’azione: hanno segato a metà due auto e poi hanno saldato le due parti anteriori. Il risultato è carino. Basta solo che i due alla guida siano d’accordo su da che parte andare.

Cosa succede se si fanno le ruote di legno?

Perché spendere soldi per gli pneumatici, quando basta andare nel bosco con la motosega e tagliare un albero del diametro delle gomme? Interessante capire cosa fare con gli pneumatici invernali… 

Come far volare in cielo la propria macchina

Volere è potere. Ma come far alzare in cielo una monovolume (una Okà nel caso particolare). I nostri blogger l’hanno di fatto trasformata nel cesto di una mongolfiera. Il video è risultato spettacolare, ma il pilota di aerostato che si è prestato ad aiutarli è stato poi pesantemente multato.

 

Giro in città…in vasca da bagno: la bizzarra idea di un blogger di Tjumen 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie